L'Italia si scopre sempre più povera. Peggiorano infatti le condizioni economiche delle famiglie: secondo quanto rileva l'Istat nella sua indagine annuale sulla distribuzione del reddito, nel 2007 sono salite al 5,3 per cento le famiglie che hanno dichiarato di non avere avuto risorse sufficienti per l'acquisto del cibo e al 15,4 per cento quelle che arrivano con molta difficoltà alla fine del mese. Nel 2006, inoltre, il 50 per cento delle famiglie ha avuto un reddito inferiore a 1.924 euro al mese. L'Istat rileva "segnali di disagio particolarmente marcati" al Sud e nelle isole.