L'Europa si vuole più verde. A Bruxelles i 27 Paesi dell'Ue hanno raggiunto l'accordo sul pacchetto clima che prevede, entro il 2020, la riduzione del 20 per cento delle emissioni di Co2 e l'aumento del 20 per cento dell'efficienza energetica e dei consumi da fonti rinnovabili. Un accordo "storico" per il presidente francese Nicolas Sarkozy, presidente di turno nell'Ue, che ha anche reso omaggio a Berlusconi: "Grazie a lui abbiamo chiuso così rapidamente". Soddisfatto anche il premier, che ha parlato di risultato straordinario: "Abbiamo ottenuto tutto quello che chiedevamo", ha sottolineato.