Oroscopo di Oggi
Oroscopo di oggi
Cambia segno
chiudi X
Oroscopo della settimana
Cambia località
Mattina
pomeriggio
sera
notte
chiudi X
Prossimi giorni
  1. Home
  2. Cronaca
  3. Politica
  4. Economia
  5. Mondo
  6. Spettacolo
  7. EcoStyle
  8. Meteo
  9. Traffico
  10. Oroscopo
  11. Video

Wagon Lits, dopo 140 giorni giù dalla torre l’ultimo operaio

Stanislao Focarelli era salito il 3 febbraio sulla torre-faro della Stazione Centrale di Milano per protestare contro la soppressione dei treni notturni. Ora la battaglia continua a terra. “Fino a che non saranno ricollocati i colleghi senza lavoro”, dice

wagon lits, milano, stanislao focarelli
©Fotogramma

Lunedì 18 giugno Stanislao Focarelli, l'ultimo operaio rimasto sulla torre-faro della Stazione Centrale di Milano per protestare contro la soppressione dei treni notturni, è sceso, interrompendo la protesta dopo 140 giorni - Tutte le notizie sulla protesta

  • wagon lits, milano, stanislao focarelli
    Lunedì 18 giugno Stanislao Focarelli, l'ultimo operaio rimasto sulla torre-faro della Stazione Centrale di Milano per protestare contro la soppressione dei treni notturni, è sceso, interrompendo la protesta dopo 140 giorni - Tutte le notizie sulla protesta
    ©Fotogramma
  • wagon lits, milano, stanislao focarelli
    Focarelli era salito sulla torre il 3 febbraio scorso per protestare contro la soppressione dei treni notturni - Al presidio guardando le partite dell'Italia
    ©Fotogramma
  • wagon lits, milano, stanislao focarelli
    L'operaio, stanco e affaticato per il caldo, è stato accolto dagli abbracci e dagli applausi dei colleghi, che dall'8 dicembre scorso sono in presidio sui binari della stazione - Tutte le notizie sulla protesta
    ©Fotogramma
  • wagon lits, milano, stanislao focarelli
    "Abbiamo vinto la lotta per il ripristino dei treni notte, ma il presidio prosegue fino a quando non verranno ricollocati i trenta colleghi rimasti senza lavoro", le sue prime parole - Al presidio guardando le partite dell'Italia
    ©Fotogramma
  • wagon lits, milano, stanislao focarelli
    Focarelli ha deciso di terminare la protesta grazie al raggiungimento di un accordo per il ripristino del servizio da parte di Ferrovie dello Stato e per il ricollocamento dei lavoratori dal quale, però, sono rimasti esclusi alcuni operai - Tutte le notizie sulla protesta
    ©Fotogramma
  • wagon lits, milano, stanislao focarelli
    "Lo rifarei - ha spiegato Focarelli - perché si riescono a sopportare i sacrifici, sia fisici che psicologici, quando si combatte per una giusta causa" - Al presidio guardando le partite dell'Italia
    ©Fotogramma
  • wagon lits, milano, stanislao focarelli
    Non era giusto il taglio di un servizio pubblico che unisce il nord e il sud dell'Italia - ha proseguito - e abbiamo vinto perché abbiamo lottato per un principio di solidarietà” - Tutte le notizie sulla protesta
    ©Fotogramma
  • wagon lits, milano, stanislao focarelli
    Lunedì 18 giugno Stanislao Focarelli, l'ultimo operaio rimasto sulla torre-faro della Stazione Centrale di Milano per protestare contro la soppressione dei treni notturni, è sceso, interrompendo la protesta dopo 140 giorni - Al presidio guardando le partite dell'Italia
    ©Fotogramma
  • wagon lits, milano, stanislao focarelli
    Lunedì 18 giugno Stanislao Focarelli, l'ultimo operaio rimasto sulla torre-faro della Stazione Centrale di Milano per protestare contro la soppressione dei treni notturni, è sceso, interrompendo la protesta dopo 140 giorni - Tutte le notizie sulla protesta
    ©Fotogramma
  • wagon lits, milano, stanislao focarelli
    Lunedì 18 giugno Stanislao Focarelli, l'ultimo operaio rimasto sulla torre-faro della Stazione Centrale di Milano per protestare contro la soppressione dei treni notturni, è sceso, interrompendo la protesta dopo 140 giorni - Al presidio guardando le partite dell'Italia
    ©Fotogramma
  • wagon lits, milano, stanislao focarelli
    Lunedì 18 giugno Stanislao Focarelli, l'ultimo operaio rimasto sulla torre-faro della Stazione Centrale di Milano per protestare contro la soppressione dei treni notturni, è sceso, interrompendo la protesta dopo 140 giorni - Tutte le notizie sulla protesta
    ©Fotogramma
  • wagon lits, milano, stanislao focarelli
    Lunedì 18 giugno Stanislao Focarelli, l'ultimo operaio rimasto sulla torre-faro della Stazione Centrale di Milano per protestare contro la soppressione dei treni notturni, è sceso, interrompendo la protesta dopo 140 giorni - Al presidio guardando le partite dell'Italia
    ©Fotogramma

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2014 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Inserisci l'indirizzo e-mail con cui ti sei registrato

Recupera il tuo Sky iD
Ti informiamo che a breve riceverai via mail il tuo username
Recupera username
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Recupera password
Username non trovato in archivio.
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...

Cerca su Sky