Un pilota d'aereo padovano, in servizio sulle rotte intercontinentali per una compagnia straniera, è stato sospeso mesi fa dopo aver mandato un sms alla moglie, con cui era stata avviata una separazione, scrivendole che si sarebbe schiantato in volo se lei lo avesse lasciato. Prima di imbarcarsi l'uomo era stato bloccato a Roma dall'intervento della polizia, su segnalazione della donna impaurita dal tono del messaggio.

La vicenda risale al gennaio dello scorso anno ma è trapelata solo ora dalla Questura di Padova. Una cadenza temporale che, a posteriori, potrebbe apparire inquietante, considerato che appena alcuni mesi dopo, il 24 marzo, è avvenuta la strage della 'GermanWings' per opera del pilota Andreas Lubitz affetto da depressione, che si è schiantato deliberatamente con l'aereo di cui era alla guida causando la morte di circa 150 persone, tra passeggeri e personale di servizio.