Una forte esplosione nella serata di lunedì nel  centro di Napoli ha causato il ferimento di due persone. Il boato è stato avvertito intorno alle 21.30 in via Giambattista Basile, non lontano dal palazzo della Questura.

Feriti un italiano e una studentessa britannica - L'esplosione, avvenuta all'interno di un negozio per la lavorazione di vetri e plastica, è stata probabilmente causata da una fuga di gas. I due feriti, nessuno dei due in gravi condizioni, sono un italiano e  una studentessa britannica. Entrambi sono stati curati all'ospedale  Cardarelli di Napoli. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco, la Polizia di Stato e personale del 118.

Danni nella strada - L'esplosione ha causato danni all'interno del palazzo, con il parziale crollo di una rampa di scale. Circa 15 persone hanno trascorso la notte fuori casa. Presente sul posto a coordinare le  operazioni di soccorso l'assessore con delega alla protezione civile e sicurezza abitativa del Comune di Napoli, Ciro Borriello. Diversi i danni causati dall'esplosione in strada: oltre alle fioriere divelte, anche alcune auto sbalzate per l'onda d'urto.