Da Gorizia a Ragusa, passando per Alba e Sassari: in milgiaia sono scesi in piazza, in 98 città diverse, a sostegno della campagna "Svegliati Italia" lanciata da Arcigay, ArciLesbica, Agedo (l’associazione che riunisce i genitori di persone gay), Famiglie Arcobaleno. Con un obiettivo: chiedere pari diritti per le coppie dello stesso sesso (FOTO - STORIFY).

Le frasi del Papa e di Renzi -
Le manifestazioni arrivano a pochi giorni dalla discussione in Senato (calendarizzata per il 28) del ddl sulle unioni civili e a meno di 24 ore dalle dichiarazioni di Papa Francesco, secondo cui  per la Chiesa "non può esserci confusione tra la famiglia voluta da Dio e ogni altro tipo di unione". Nella stessa giornata Matteo Renzi ha ribadito che la legge sulle unioni civili per il Pd "è irrinviabile".

La scritta "Family Day" sul Pirellone -
Intanto nuove polemiche arrivano dopo che la Giunta regionale della Lombardia ha approvato all'unanimità l'adesione al Family Day del 30 gennaio, confermando tre iniziative già annunciate.
Oltre alla presenza alla manifestazione a Roma del gonfalone regionale, di una delegazione di consiglieri della maggioranza e assessori (che hanno sostenuto di andare a Roma a spese proprie), fa discutere la comparsa della scritta luminosa "Family day" sulla facciata di Palazzo Pirelli a Milano.


Credits: Fotogramma
 

 


Protesta social - Una scritta che ha scatenato moltissime reazioni in Rete. A cominciare da Mika. La pop star, sul suo profilo Instagram, ha pubblicato un fotomontaggio dell’edificio con lo slogan Amore uguale famiglia. “Dovunque c'è amore , c'è famiglia - ha scritto sul suo account - Dall'intolleranza invece nasce solo odio”.