Guarda anche:
Le previsioni del tempo
Tutti gli aggiornamenti per chi viaggia
Tutte le notizie su maltempo e conseguenze

FOTO: Tutte le immagini dell'emergenza - L'Italia come le steppe europee - Le fontane ghiacciate

VIDEO:
Il film dell'emergenza - Le testimonianze via web - Alemanno e la neve: tra Lady Gaga e le scuole socchiuse - Il treno con la neve sui sedili

APPROFONDIMENTI: Protezione civile, un anno fa la riforma - Monti conferma la fiducia a Gabrielli

E’ arrivata come previsto la nuova ondata di maltempo su tutta l’Italia. La perturbazione sta interessando vaste aree del paese e in queste ore sta colpendo soprattutto il Centro.
Marche ( guarda il video ), Abruzzo ed Emilia Romagna sono le zone più colpite. In provincia di Macerata una donna è morta perché l'ambulanza è rimasta bloccata dalla neve. Maltempo anche su Toscana, Umbria, Molise, Calabria. Fiocchi bianchi anche a Roma. Nella Capitale è stata disposta per venerdì 10 e sabato 11 la chiusura di scuole e uffici pubblici e l'obbligo di catene. In corso nevicate a bassa quota anche in Sardegna. Diversi disagi negli aeroporti.

LINK UTILI - Ecco i link utili per gli aggiornamenti in tempo reale sulle strade: cciss.it , autostrade.it . (Su smartphone e tablet, disponibile l'applicazione  'Vai') . Per quanto riguarda i treni il servizio Viaggiatreno , segnala in tempo reale il percorso dei convogli.
Su questa pagina invece il programma di circolazione dei treni di media e lunga percorrenza divisi regione per regione. Di seguito, i siti per seguire la situazione negli aeroporti di Torino , Genova , Verona , Bologna , Roma Fiumicino , Milano Linate e Milano Malpensa . Tutte le informazioni sui voli Alitalia, aggiornate in tempo reale, si possono ottenere chiamando il numero verde 800.65.00.55, attraverso la funzione "Stato del Volo" del sito Internet .

20.14 Unità di crisi al Ministero della Salute - Il Ministero della Salute ha istituito un'unità di crisi straordinaria, presso il gabinetto del ministro, in relazione all'emergenza maltempo. L'unità di crisi seguirà l'evolversi dell'emergenza maltempo, monitorando la situazione nelle diverse strutture sanitarie nelle Regioni.

Ore 19.49 A Roma nevica anche in centro città - Non solo a Roma nord, dove la neve si è vista per gran parte della giornata. Dopo i fiocchi comparsi nel primo pomeriggio, seguiti da una pioggia incessante, a partire dalle 19:30 la neve è arrivata anche in centro. Per la prima volta, rispetto a quanto accaduto nel pomeriggio, la neve non è mista ad acqua e cadendo in terra non si scioglie e comincia lentamente ad attecchire sul terreno, complice anche l'abbassamento della temperatura. 

Ore 19.20 Forti nevicate nelle Marche - Da alcune ore è in atto una vera e propria tormenta di neve in diverse località dei Sibillini, in provincia di Macerata. Per ragioni di sicurezza è stato chiuso al traffico un breve tratto della strada tra Sant'Ilario di Fiastra e Cupi di Visso: si tratta di una zona disabitata e le due località alle estremità del tratto momentaneamente chiuso sono comunque raggiungibili attraverso percorsi alternativi.

Ore 19.09 Ambulanza bloccata, una vittima anche in Abruzzo -
Un'ambulanza rallentata dalla  nevicata in corso in Abruzzo è arrivata in ritardo e un'anziana ha perso la vita a  Castellafiume. A dare la notizia è il sito del quotidiano “Il Centro” , spiegando che la donna, di 80 anni, "è stata colta da un malore". Nel pomeriggio un caso identico si era verificato nelle Marche.

Ore 18.50 Tormenta di neve in Romagna, evacuate 160 persone -
Tormenta di neve in Romagna dove gli accumuli di coltre bianca hanno raggiunto valori compresi tra i 70 e i 100 centimetri. Accumuli che si sono aggiunti ai due metri caduti nei giorni scorsi nelle zone più colpite. E' quanto rende noto Demetrio Egidi, direttore della protezione civile dell'Emilia Romagna. E' emergenza maltempo, dunque, nella parte orientale della Regione, soprattutto nel territorio compreso tra la Valconca, Valmarecchia e la Valle del Bidente, sull'Appennino romagnolo. Complessivamente, nel riminese, sono state evacuate 160 persone, di cui una cinquantina nelle ultime ore, poi condotte in strutture di accoglienza. 

Ore 18.15 Sabato scuole chiuse ad Arezzo - Visto il perdurare delle condizioni meteo, il sindaco di Arezzo ha deciso la chiusura delle scuole per la giornata di domani. Per quanto riguarda la viabilità è chiuso il raccordo autostradale Perugia-Bettolle ai mezzi superiore alle 7,5 tonnellate nel tratto compreso tra  Foiano della Chiana e Cortona. Lo ha deciso il prefetto di Arezzo.  

Ore 18 A rischio crollo per neve Palazzo Ducale Urbania -
E' a rischio di crollo per il peso della neve una parte del Palazzo Ducale di Urbania (Pesaro Urbino),  realizzato nel 1470. Il sindaco Giuseppe Lucarini, dopo un sopralluogo con i tecnici, ha deciso di chiudere la Sala del Trono, residenza dei Duchi Montefeltro per problemi causati da infiltrazioni.

Ore 17.52  A Milano il numero di posti letto  per i senza tetto supera quota 2 mila
- Anche il Centro di Formazione  Greppi, la fondazione ChiamaMilano e altri due centri anziani hanno  messo a disposizione le loro strutture per l'emergenza maltempo e  accogliere i clochard con bevande e pasti caldi un riparo dove passare la notte.

Ore 17.29 Ambulanza resta bloccata. Anziana muore - L'ambulanza resta bloccata
dalla neve e una donna di 74 anni , I.S., che aveva accusato problemi respiratori  e tramite i familiari aveva lanciato una richiesta di soccorso non ha retto all'attesa prolungata ed è morta d'infarto. E' accaduto a Canepina di Camerino, in provincia di Macerata. Un altro mezzo giunto piu' tardi nell'abitazione dell'anziana, situata in via Palazzacci, non ha potuto che constatarne il decesso.

Ore 17.21 La situazione negli aeroporti -
Nonostante la forte ondata di maltempo che si è abbattuta sull'Italia i principali scali aeroportuali del Paese sono operativi. Lo comunica l'Enac in un comunicato in cui elenca la situazione nei principali scali ( leggilo qui ). A Milano Linate e Roma Fiumicino, tranne alcuni voli cancellati per motivi operativi, si viaggia in modo regolare.

Ore 17.05 Treni regionali fermi in varie zone d'Italia
- Le Ferrovie dello Stato, in relazione all'evoluzione meteo e secondo quanto indicato dal Comitato operativo del Dipartimento della Protezione civile, confermano la chiusura per domani delle linee ferroviarie a carattere locale già andate in sofferenza. Sul sito di FsNews sono indicate le linee interessate dallo stop.

Ore 16.42 A Pescara traffico in tilt -  E' caos a Montesilvano (Pescara) per il gran numero di mezzi pesanti presenti in strada. Uscendo dal casello autostradale di Citta' Sant'Angelo-Pescara Nord (è la A14) i mezzi, per i quali è stato disposto dal prefetto di Pescara il divieto di circolazione se oltre le 7,5 tonnellate, si stanno incolonnando nel traffico. In parte sono stati deviati nella zona dell'autogrill ma ora non ci sono più spazi liberi e la circolazione è andata in tilt.

Ore 16.21 Neve in Sardegna
- E' tornato a nevicare dal primo pomeriggio a Nuoro e nei comuni della Barbagia e del Marghine. Una nevicata fitta e abbondante, preceduta in mattinata da leggere precipitazioni, sta interessando, oltre al capoluogo nuorese, Macomer, Bitti, Tonara, Fonni, Gavoi, Teti, Ovodda e Ollollai.

Ore 15.32 Neve a Fiumicino, ma piste funzionanti - Primi fiocchi di neve anche sull'aeroporto di Fiumicino. Il fenomeno meteo, misto a pioggia, ha fatto la sua comparsa poco prima delle ore 15. Al momento, essendo l'asfalto bagnato, la neve non sembra attecchire al suolo. Le piste del Leonardo da Vinci, secondo quanto viene riferito, sono pertanto tutte operative cosi' come l'unica pista del "G.B. Pastine" di Ciampino.

Ore 15.09 Chiuso l'aeroporto di Pescara -
Rimarrà chiuso almeno fino alle 6 di sabato mattina l'aeroporto di Pescara. Lo hanno deciso i vertici della Saga dopo un breve consulto con l'assessore ai Trasporti, Giandonato Morra. Sulle piste di atterraggio e decollo i tecnici della Saga e dell'aeroporto hanno misurato 20 centimetri di neve e questa condizione rappresenta "un oggettivo pericolo per il sistema di mobilita' aerea dello scalo abruzzese".

Ore 14.48 Chiodi: "In Abruzzo la situazione è sotto controllo, ma potrebbe peggiorare" - Guarda il video:



Ore 14.00 Scuole chiuse a Bologna l'11 e il 13 febbraio -
L'ordinanza di sospensione dell'attività didattica è stata emessa dal Comune a causa dell'ondata di maltempo prevista per il fine settimana. Il provvedimento potrebbe subire modifiche a seconda dell'evolversi delle condizioni meteo. Dalla tarda mattinata la neve sta scendendo debolmente e in modo intermittente anche nel capoluogo emiliano.

Ore 13.40 Neve abbondante a Roma est -
Ha iniziato a nevicare a Roma. La neve è scesa in alcuni municipi, tra cui l'VIII, il X e il XVI. I primi fiocchi di neve stanno cadendo in questi istanti anche nel centro di Roma, a Trastevere.

Ore 13.30 250 milioni i danni per l'autotrasporto -
Ammonta a 250 milioni di euro la stima, a una settimana dalla prima nevicata, delle perdite subite dall'autotrasporto "a causa di una gestione dilettantesca e non coordinata degli interventi neve". Lo afferma Trasportounito sottolineando che il piano neve, "da tempo messo a punto dal ministero degli Interni e dalla Polizia Stradale, e finalizzato a fornire le linee guida su procedure, divieti e modalità degli interventi, è stato del tutto disatteso e ignorato".

Ore 13.00 Bertolaso sul suo blog: "Grazie neve" -
- "Grazie neve, per averci aiutato a capire che la Protezione Civile ci serve". Lo scrive, sul suo personale sito web , l'ex capo della Protezione Civile Guido Bertolaso. E aggiunge: "Abbiamo uno Stato dove i Comuni sono rimasti da soli a fronteggiare senza risorse adeguate problemi spesso più grossi di loro".

Ore 12.49 La situazione negli aeroporti
Secondo l'Enac , al momento la situazione degli aeroporti è la seguente: Rimini ha riaperto dalle 12:00, ma permane la possibilità di improvvise chiusure a causa delle forti raffiche di vento; Pescara chiuso fino alle ore 14:00; Perugia chiuso fino alle 13:00; Milano Linate ha subito limitazioni nella prima parte della mattinata, ma ora è operativo; Ancona per ora operativo, ma sta nevicando e le previsioni meteo puntano verso un peggioramento

Ore 12.38 Nevicate abbondanti ad Arezzo - Nevica su quasi tutto il territorio provinciale di Arezzo, con fenomeni particolarmente copiosi in Casentino e Valtiberina. Sono al lavoro i mezzi spalaneve e spargisale per garantire la percorribilità di tutti i valichi, con particolari difficoltà nelle zone nelle quali erano gia' presenti cumuli di neve ai lati della strada dopo le nevicate dei giorni scorsi.

Ore 12.15 Muore una clochard a Roma -
Una donna di 42 anni, di origine romena, è
stata trovata morta questa mattina a Roma, nel quartiere Eur. All'origine del decesso potrebbe esserci il freddo. In questi giorni, a causa dell'ondata di maltempo, si contano almeno 40 morti in Italia.

Ore 11.45 Chiuso l'aeroporto di Pescara
- La Saga, società di gestione, ha deciso la chiusura dell'aeroporto abruzzese . Sulla pista, al momento, 30 centimetri di neve.
A causa del maltempo sono stati cancellati o dirottati su altri scali i voli della mattina.

Ore 11.10 Nevica in Irpinia -
Le prime nevicate della nuova ondata di maltempo arrivano in Irpinia. La situazione più critica nei paesi più alti che restano isolati. Disagi sulle autostrade. Polemiche per il ritardo dell'intervento dell'esercito.

Il video


Ore 11 Neve in Sardegna -
Da questa mattina ha ripreso a nevicare, dopo la pausa di ieri, sulla Sardegna centrale e settentrionale, anche a quote basse. Sulla costa di Bortigali vi sono già 20 centimetri mentre da Nuoro città e sino a Fonni, in Barbagia, sono imbiancati tetti, campagne e strade. Mentre in Gallura la precipitazione nevosa ha interessato Tempio Pausania e Padru. A Sassari piove così come al centro-sud, sino a Cagliari.

Ore 10.20 Primi fiocchi a Roma. Momento critico all'ora di pranzo -
Nella capitale ha cominciato a nevicare poco dopo le 10. Fiocchi piccoli e asciutti cadono su Monte Mario, uno di quartieri più elevati nella parte nord della città. Poco prima neve mista a pioggia era caduta per qualche minuto anche su Piazzale Clodio, a poca distanza dallo Stadio Olimpico. "Ora aspettiamo perché il momento critico ci sarà verso le 13-14" ha detto il sindaco Alemanno.

Ore 10 Molise: scuole chiuse, soppressi i treni regionali
- In poche ore sono caduti circa dieci centimetri di neve a Campobasso e nei comuni sopra i 500 metri. Fiocchi bianchi anche a Isernia e sulla costa, per il momento, i fiocchi hanno coperto solo le auto. Sia venerdì che sabato le scuole e gli uffici pubblici resteranno chiusi. Per evitare disagi alla circolazione è stato vietato il transito dei mezzi superiori a 7,5 tonnellate su tutte le arterie regionali, tranne i camion che trasportano beni di prima necessità, mentre le ferrovie hanno annunciato la chiusura della tratte regionali.

Ore 9.40 Centri isolati in Abruzzo - Situazione critica in Abruzzo dove dalla notte ha ripreso a nevicare. Sulla costa adriatica tormente di neve con strade difficilmente percorribili. A Pescara sono già caduti 10 centimetri di neve e la temperatura è molto bassa. Ma ancora più critica è la situazione nell'alto Sangro e nel sud della provincia di Chieti. A Lama dei Peligni si è conclusa nella nottata l'operazione di evacuazione di 36 persone che erano rimaste isolate: sono state portate negli alberghi nella zona. A Castel di Sangro (Aquila) frazioni e casolari sono isolati e attendono i soccorsi.

Ore 9 Milano: circolazione rallentata - Si è svegliata sotto un manto bianco, di una decina di centimetri, Milano dove al momento non risultano grossi problemi alla viabilità, ovviamente rallentata. La temperatura è sotto lo zero. Le previsioni di Arpa Lombardia, danno per la giornata le minime in lieve aumento, tra -10 e -5, e le massime in lieve diminuzione tra -2 e 1.

Ore 8.50 Cancellati treni da Potenza - Nevica sul tratto lucano dell'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, tra Lagonegro e Lauria (Potenza), al confine con la Calabria e la Campania. Nel resto della Basilicata, invece, il maltempo sembra aver concesso una tregua che ha permesso di migliorare l'accesso anche a quasi tutti i Comuni del Vulture-Melfese e dell'Alto-Bradano, le zone maggiormente colpite dalle precipitazioni dei giorni scorsi. Per la giornata di oggi 10 febbraio le Ferrovie dello Stato hanno deciso di sospendere le linee Potenza-Foggia e Potenza-Battipaglia e le scuole resteranno chiuse a Potenza e a Matera e nella maggior parte dei lucani anche sabato 11.

Ore 8 Disagi alla circolazione a Cosenza - La nuova ondata di maltempo ha portato la neve anche a Cosenza. Sulla città è in atto un'intensa nevicata che sta andando avanti da un paio d'ore e che sta cominciando a provocare i primi disagi alla circolazione in città. Il sindaco, Mario Occhiuto, ha deciso di chiudere le scuole per venerdì e sabato e ha disposto la pulizia delle strade con priorità nelle zone dove ci sono ospedali e cliniche.

Ore 7.50 Fermi i mezzi pesanti sulla A1 - A causa delle nevicate è bloccata la circolazione dei mezzi pesanti sulla A1 da Milano in direzione Sud. E' invece libera la circolazione sull'Autostrada del Sole in direzione di Milano, dove al momento non nevica

Ore 7.40 Allerta in Toscana - Allerta della Protezione Civile di Firenze per neve, vento e ghiaccio.  Dalle quattro del mattino si registrano nevicate in atto su tutto il crinale appenninico, mezzi pesanti in difficoltà sulla SR 65 (Passo della Futa) che hanno causato la temporanea chiusura in località Apparita (km 44).

Ore 7.30 Neve sulle autostrade
- Nevica su 1.300 km di rete autostradale, fa sapere Autostrade per l’Italia. Le tratte autostradali interessate dalle precipitazioni nevose sono le seguenti: A1 Milano-Napoli, tra Milano e Barberino, tra Fabro e Orte e tra Anagni e Ceprano; A14 Bologna-Taranto, tra Bologna e Val di Sangro; A26 Genova Voltri-Gravellona Toce, tra Genova e l'allacciamento con la Diramazione Stroppiana-Santhia.