Da Google arriva un nuovo servizio a disposizione dei viaggiatori in vacanza. Su Google Maps è apparso la nuova icona "Traffico" che comunica in tempo reale, sia sul fisso che sul mobile, i dati relativi sulla viabilità delle  principali autostrade e vie di comunicazione italiane. Il bottone si trova nella tradizionale finestra di Google Maps, poco più a sinistra dei tradizionali link per visualizzare la visione satellitare o la mappa. Cliccandoci sopra le strade si colorano a seconda dello scorrimento del traffico: verde se la viabilità è scorrevole, con  velocita' di crociera di almeno 80 km/h; giallo: viabilità media, con velocità di crociera tra 40km/h e 80 km/h; rosso: viabilità lenta,  con velocità di crociera di circa 40 km/h; rosso e nero: viabilità  molto lenta, con code a tratti. Se mancano i dati sufficienti la strada semplicemente non si colora.

Ma non finisce qui. Analizzando lo storico del traffico, la nuova funzione di Google Maps permetterà anche vedere come sarà (o come ci si aspetta che sia) il traffico nei prossimi giorni. Una volta cliccato su Traffico basterà selezionare "cambia" e scegliere il giorno e l'ora della quale si vuole sapere la viabilità e nuovamente le strade si coloreranno in base allo scorrimento delle vetture. A Google i dati per far funziore il proprio servizio arrivano in parte da una società terza e in parte dagli stessi utenti che, sul proprio cellulare, utilizzano Google Maps. Quando si sceglie infatti di attivare "La mia posizione", il telefono invia a Google in forma anonima dati che  descrivono la velocità di spostamento e mettendo, in relazione la velocità del singolo telefono con quella di altri telefoni in strada, è possibile ottenere in tempo reale un quadro abbastanza verosimile  delle condizioni di traffico. Un servizio, questo di Google, a cavallo tra l'innovazione tecnologica e una sorta di orwelliano controllo totale.