Dopo il caso di Obereggen un nuovo incidente sulle piste in Trentino. Una giornalista del Tg1, investita, ha riportato una frattura all'omero. Il colpevole, uno sciatore pirata russo 38enne, dovrà rispondere di omissione di soccorso e lesioni personali colpose. Il pirata della neve 16enne che a Natale aveva travolto e ucciso uno sciatore 51 enne vuole scrivere una lettera di scuse e forse non dovrà rispondere di omissione di soccorso perchè non si sarebbe reso conto della gravità del suo gesto.