Un inveno d'altri tempi. Almeno a Torino che, stamattina, si è di nuovo svegliata imbiancata, dopo la breve nevicata di Natale. Ed è soprattutto sul Piemonte che, in nottata, si è fatta sentire la perturbazione fredda proveniente dall'est Europa. Neve forte da Biella a Cuneo, un po' meno in montagna dove, comunque, un manto così spesso, a dicembre, non si misurava dal 1973. Qualche fiocco nella notte anche a Milano, qui, però, è stato il vento a creare i maggiori problemi.