Si è conclusa con 24 arresti e 62 denunce una vasta operazione antiprostituzione dei carabinieri di Torino. Sequestrato anche un appartamento utilizzato come centro massaggi, in cui i clienti usufruivano di prestazioni sessuali. Le tariffe andavano dai 45 ai 100 euro. In manette sono finite anche le titolari, tre donne cinesi e una romena. Le persone fermate e denunciate sono tutte accusate, a vario titolo, di favoreggiamento della prostituzione, inosservanza alla legge sull'immigrazione, false attestazione delle proprie generalità, rapina e furti in esercizi commerciali.