La Presidente di Confindustria ora sorride e si comporta come se non fosse successo nulla ma lo spavento c'è stato. I controlli dei Nas hanno stabilito che il malore accusato da Emma Marcegaglia e da Carlo Maria Oliva alla Farnesina è stato provocato da ipoclorito disodio, la comune candeggina, presente nell'acqua che hanno bevuto. La sostanza era depositata sulle pareti della caraffa in cui era versatal'acqua. La concentrazione di candeggina non era elevata e le cure hanno evitato possibili conseguenze.