Un maxisequestro di merce contraffatta e illegalmente importata dalla Cina per un valore di circa un milione di euro: è il risultato di una operazione effettuata dagli agenti del commissariato Prenestino di Roma, in collaborazione con il VII gruppo della polizia municipale, nel corso dei servizi di contrasto all'immigrazione clandestina e del commercio abusivo.