Al termine della sua requisitoria, il pm di Milano Fabio De Pasquale ha chiesto una condanna a quattro anni e otto mesi di carcere per l'avvocato britannico David Mills, imputato in un processo per corruzione giudiziaria in cui a ottobre è stata stralciata la posizione del premier Silvio Berlusconi.