Ora a far paura è il Po. La situazione viene costantemente monitorata ma a Torino il grande fiume ha già raggiunto i livelli di guardia. Una situazione difficile che perdurerà almeno fino a domani quando è atteso un lento miglioramento. La Protezione Civile ha prolungato l'allerta meteo per le prossime ore in tutta Italia. Sul Piemonte la perturbazione atlantica arrivata dalla Spagna ha portato pioggia e neve senza precedenti per il mese di dicembre: 115 cm, non se ne vedevano tanti dal 1933.

INFO UTILI:

Tutti gli aggiornamenti di SKY METEO24

Emergenza Tevere. Tutti i numeri da chiamare

Il pericolo valanghe regione per regione

Protezione civile. I bollettini di vigilanza meteo nazionale