Dopo una notte di allerta, Roma può tirare un sospiro di sollievo. Il Tevere cresce a un ritmo più lento e sembra definitivamente scongiurato il rischio di un'esondazione nella Capitale. Per tutta la giornata di ieri sul lungotevere c'è stato un viavai di persone accorse a guardare il fiume in piena, ma in serata in alcune zone della città i ristoranti si sono visti annullare le prenotazioni per la paura di molte persone di uscire di casa