Rischiano di essere trasferiti per incompatibilità ambientale e funzionale altri cinque pubblici ministeri coinvolti nello scontro dei giorni scorsi tra le Procure di Catanzaro e Salerno. La decisione di aprire il provvedimento è stata presa all'unanimità dal Csm.