Tutte le 90 partite di carne suina irlandese importate in Italia dopo il primo settembre, data dell'allarme diossina, sono state sequestrate. Lo ha annunciato il sottosegretario alla Salute Francesca Martini. Adesso che le partite sono tutte tolte dalla circolazione, ha assicurato la Martini, "non c'è più alcun rischio per la popolazione". Ora ci saranno le analisi per verificarne la tossicità, mentre proseguono i controlli anche sulle carni bovine.