E' di cinque morti e due dispersi il bilancio delle vittime in montagna nella giornata di ieri. Quattro sci-alpinisti sono stati travolti da una valanga caduta nella conca del Prà, a Bobbio Pellice, in provincia di Torino: tre persone sono morte e un'altra risulta dispersa. In Francia, una slavina ha ucciso un altro italiano, investito dalle nevi mentre sciava con un gruppo di amici. Sulle Alpi Apuane è stato ritrovato senza vita il corpo di un escursionista caduto in un pozzo carsico, infine a Belluno è stato rinvenuto il cadavere di un altro escursionista che aveva cecato di attraversare un ponte di ghiaccio.