Interviene anche il Consiglio superiore della magistratura nello scontro tra le procure di Salerno e Catanzaro generato dalle inchieste "Why not" e "Poseidone" tolte all'ex pm Luigi De Magistris. La prima commissione del Csm, competente per le questioni che vedono coinvolti indagati dei magistrati, ha infatti convocato per domani a Palazzo dei Marescialli i pg di Catanzaro e Salerno, i presidenti delle due Corti d'appello e i capi delle Procure delle due città. Intanto il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, a SKY TG24 avverte: "Così i cittadini perdono fiducia".