Due presunti terroristi marocchini, sospettati di appartenere ad una cellula terroristica di matrice islamica che progettato attentati contro obiettivi civili e militari nel milanese, sono stati arrestati dagli uomini della Digos. Il ministro dell'Interno Roberto Maroni parla di una situazione nuova e preoccupante.