Instagram testa la funzione stop-motion per le sue Stories

Instagram sta sperimentando una nuova funzione per produrre Gif (Getty Images)
2' di lettura

Consentirà agli utenti di scattare molteplici foto che saranno poi convertite in un'unica Gif animata da condividere sul social network. Lo rivela il sito "The Verge"

A pochi giorni dal lancio del Superzoom, Instagram sta testando una nuova "feature". Si chiama stop-motion ed è pensata per arricchire ulteriormente l'offerta di filtri e opzioni disponibili sul noto social network fotografico. A confermarlo è la stessa azienda con una dichiarazione rilasciata al sito "The Verge".

Stop-motion per Gif animate

La nuova funzione per la fotocamera dovrebbe essere utilizzabile nelle Stories, i brevi contenuti che ogni utente di Instagram può condividere con i suoi contatti per 24 ore. Nello specifico, lo Stop-motion permetterà di trasformare scatti multipli in un'unica GIF animata (o Graphics interchange format, brevi immagini digitali che si ripetono all'infinito, molto diffuse sul web). Contattata dal portale The Verge, l'azienda ha confermato che sta lavorando a questa nuova opzione da offrire ai suoi utenti.

Nuove funzionalità Instagram

Acquistato nel 2012 da Facebook, Instagram continua dunque a implementare le sue funzionalità cercando da un lato di stupire gli utenti e dall'altro di prendere le distanze da Snapchat, cui spesso negli ultimi tempi è stato accusato di rifarsi, in particolare dopo l'introduzione delle Storie.  

Lo stop-motion  

Al momento, la nuova funzione non permette di modificare le singole foto utilizzando i classici strumenti di editing (testo e adesivi), ma sarà utililizzabile soltanto per realizzare la Gif. Come ricorda "The Verge", inoltre, non c’è alcuna garanzia che l'opzione venga rilasciata: conclusi i test, Instagram ne valuterà i risultati e solo allora deciderà se diffondere pubblicamente lo stop-motion o meno.  

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24