Vendite di pc in continuo calo: ecco chi resiste

Il mercato dei personal computer registra il segno meno da 12 trimestri consecutivi (Getty Images)
3' di lettura

Da tre anni il comparto registra dati decrescenti. Il marchio Usa Hp è leader, seguito da Lenovo, nonostante il mercato statunitense sia quello più debole

È probabilmente un effetto collaterale di smartphone e lavoro nomade. Dispositivi mobile con display sempre più grandi e portatili sempre più leggeri e complessi stanno danneggiando il mercato dei pc. Secondo un'analisi di Gartner, nel terzo trimestre del 2017 ne sono stati venduti 67 milioni: il 3,6% in meno rispetto allo stesso periodo del 2016.

Tre anni di calo

Il dato non rappresenta un semplice inciampo, ma consolida una tendenza duratura: è il 12esimo trimestre consecutivo con il segno meno. Da tre anni, quindi, il mercato dei pc è in discesa. A guardare più da vicino il report, però, ci sono forti differenze geografiche. L'area "Emea" (che include Europa, Medio Oriente e Africa), Giappone e America Latina, afferma Gartner, mostra "segni di stabilizzazione". Il mercato non si risolleva, ma perlomeno ha smesso di cadere. Negli Stati Uniti, invece, il terzo trimestre è una disfatta completa: -10,3%.

Hp leader di mercato

A contendersi la leadership del mercato globale sono le aziende Hp e Lenovo. La prima si è guadagnato la vetta proprio nel 2017: nel terzo trimestre detiene una quota del 21,8% e spicca per le vendite aumentate in un anno del 4,4%. Lenovo è infatti molto vicina per quota di mercato (21,4%) ma ha venduto l'1,4% in meno rispetto al 2016. Gli Stati Uniti, quindi, riconquistano la prima piazza ai danni del gruppo cinese. E si aggiudicano anche il gradino più basso del podio con Dell (con una quota de 15,2%). A seguire ci sono Asus (che cala del 9%) e Apple. Neppure il colosso di Cupertino, che pure punta più sul valore che sul volume, è immune: vendite giù del 5,6%, per una quota di mercato del 6.9%. Molto vicina a quella di chi la segue in classifica, Acer (6,5%). In linea generale, i dati sono confermati anche dagli analisti di Idc, che vedono Hp al primo posto grazie a un anno di progresso. Unica differenza: con l'eccezione di Asus, Idc indica vendite piatte e non in flessione.

Usa, meglio i pc "fatti in casa"

Se si guarda al solo mercato statunitense, però, sparisce anche il progresso di Hp. Il gruppo, giocando in casa, ha comunque una leadership più forte: è suo quasi un pc su tre venduto negli Usa. Dell e Apple sono lontani (25,6% e 12,8%). Lenovo, secondo su scala globale, è solo quarto negli States. Colpa di un crollo: -25,2%. Soffre anche l'altro produttore cinese, Asus, con il -22%.  

Leggi tutto
Prossimo articolo