WhatsApp vuole introdurre emoticons nuove (ma non troppo)

2' di lettura

L'app di messaggistica ha implementato una versione beta per Android con faccine quasi identiche a quelle di Apple. Non è chiaro il motivo: forse rendersi indipendente da terzi per il design delle sue emoji

WhatsApp ha creato il proprio set di emoticons per sostituire quelli di Apple, Google e Samsung usati fino ad ora. Le nuove icone, per il momento visibili soltanto in una versione beta dell’app per Android, sono quasi identiche a quelle create da Apple (e usate da WhatsApp anche su Android e Windows). Ma qualche differenza c’è.

Le novità

La pistola d’acqua diventa arancione (e non più verde), le uova in padella ora sono due e non più una e compaiono nuove emoticons “fantasy”, tra cui vampiri, elfi, zombie e il genio della lampada: queste sono alcune delle novità introdotte nella versione di prova di WhatApp, oltre a una grafica leggermente diversa. Si tratta di faccine incluse nell’aggiornamento più recente disponibile di Emoji, cioè la versione 5.0. 

Non è chiaro il motivo

Non è chiaro cosa abbia spinto la app di messaggistica da 1,2 milioni di utenti a pensare di introdurre le “proprie faccine”. Il quotidiano The Guardian riferisce che né WhatsApp né il suo proprietario Facebook hanno voluto commentare, ma cita alcuni esperti secondo cui la app starebbe seguendo il tentativo inaugurato da Facebook e Twitter nel non fare più affidamento su terzi per il design delle emoticons.

Il precedente

C’è un precedente: WhatsApp ha già disegnato e implementato una propria emoticons su Android, prima di tutti gli altri. Si tratta della (poco elegante) manina che mostra il dito medio, successivamente diffusa su tutti i sistemi.

Quasi identiche a quelle di Apple

“A prima vista le nuove emoticons possono essere confuse con quelle di Apple”, ha scritto Jeremy Burge sul sito Emojipedia e ripreso dal Guardian. “È un male? Forse no, considerando quanto gli utenti possano essere restii al cambiamento”. Questa novità di WhatsApp evidenzia un problema già molto diffuso tra i vari servizi di social media: le comunicazioni tra piattaforme diverse possono infatti creare confusione, come ad esempio le diverse visualizzazioni di emoticons nei messaggi scambiati tra un Iphone e un Samsung. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24