Spotify arriva su iMessage: un'app per condividere musica

Daniel Ek, ceo di Spotify (Getty Images)
2' di lettura

La piattaforma di streaming permette, grazie a un'estensione, di cercare e inviare brani. Il nuovo servizio somiglia a quello già disponibile su Messenger: ecco come funziona

Spotify vuole ampliare la sua parte social. La piattaforma di streaming, che già consente di condividere le proprie playlist, ha sviluppato un'app per iMessage, il servizio riservato agli utenti di iOS. L'estensione, disponibile con l'ultimo aggiornamento del sistema operativo, sarebbe molto simile al bot già lanciato per Messenger.

Come funziona

Con l'app di Spotify per iMessage si potrà scandagliare il catalogo della piattaforma, scegliere un brano e inviarlo a un proprio contatto. Chi riceverà la canzone potrà visualizzare una clip-anteprima di 30 secondi. Dopo di che, se vorrà ascoltare il brano per intero, dovrà trasferirsi su Spotify: per farlo basterà un tap sul messaggio ricevuto.

Il confronto con Apple Music

La fruizione della musica via chat non è una novità. Già adesso, a ogni brano di Spotify corrisponde un link. Che può quindi essere copiato e incollato su qualsiasi piattaforma di messaggistica. Anche Apple Music consente la condivisione su iMessage. Per inviare una canzone occorre aprire Apple Music, avviare il brano, tornare su iMessage, cliccare sull'icona azzurra che rende visibili le ultime canzoni ascoltate di recente e trascinare quella scelta nello spazio dedicato.

La versione per Messenger

L'estensione di Spotify per iMessage somiglia molto a quella, lanciata lo scorso aprile, per Messenger. Una delle tante applicazione dei bot sulla piattaforma controllata da Facebook. Anche in questo caso c'è la possibilità di ricerca in-app. E anche in questo caso è disponibile solo un'anteprima di 30 secondi. Le differenze sulle diverse piattaforme sono soprattutto di ordine grafico, mentre funzionalità e scopo sono identici. Li ha descritti Spotify: "Costruire playlist con gli amici o provare e condividere le ultime uscite".

Leggi tutto
Prossimo articolo