Aumenta il numero di venditori online, l'abbigliamento traina il Sud

Il logo del popolare sito di E-commerce, Ebay (Getty Images)
2' di lettura

Secondo il report "Inside the Ebay economy", la maggior concentrazione di venditori professionali nel vestiario è nel Mezzogiorno. Oltre 90 aziende italiane fatturano più di 1 milione l'anno

Aumenta il numero di venditori on-line, in particolare di abbigliamento e accessori. Il Sud Italia, in questo ambito, guida la classifica nazionale. Lo comunica E-Bay, nel suo report “Inside the Ebay economy”. In particolare, le nuove registrazioni di venditori in Italia appartenenti al settore “Abbigliamento e accessori”, sono aumentate del 26% nel 2016. 

I numeri del mercato

In Europa la vendita di abbigliamento online vale oltre 407 miliardi di euro all'anno; quello del fashion è fra i settori in maggiore espansione su Ebay, in termini di nuove registrazioni di venditori nel 2016, con un aumento del 26% in Italia e nel Regno Unito. In Spagna e Francia, invece, crescono soprattutto le aziende attive nell' "Elettronica" (con aumenti, rispettivamente del 28% e del 27%), mentre in Germania avanzano quelle relative a "Casa e Arredamento" (+26%).

I trend in Italia

Fra le piccole e medie imprese italiane gli ambiti commerciali che hanno visto il maggior numero di nuove iscrizioni su Ebay sono stati, dopo quello dell'abbigliamento, "Casa e Arredamento" ed "Elettronica" (con nuove registrazioni in crescita del 24%), seguite da "Ricambi e Accessori" (8.7%) e "Collezionismo" (6.2%). In grande avanzata in tutta Europa, poi, il settore giocattoli. Pochi i venditori italiani che fatturano almeno un milione di euro: 93, contro i 1095 di Germania e i 663 del regno Unito. 

Leggi tutto
Prossimo articolo