Live Location, anche su Facebook si potrà condividere la posizione

Mark Zuckerberg durante un evento Messenger (Getty Images)
1' di lettura

Dopo Google Maps e WhatsApp, anche il colosso fondato da Mark Zuckerberg introduce questa funzione, già disponibile per i dispositivi IOS e Android

“Live Location” sbarca su Messenger. Da oggi anche la chat di Facebook consentirà ai propri utenti di condividere con i propri contatti le coordinate geografiche del luogo in cui ci si trova. Ad annunciarlo in una nota è la stessa Facebook, che precisa come la nuova funzione di geolocalizzazione sia già disponibile per dispositivi IOS e Android.

 

Come funziona – L'introduzione della nuova specifica arriva – si legge nel comunicato – dopo una fase di test durante la quale le persone coinvolte hanno dichiarato di trovarla utile nei momenti in cui cercavano di coordinarsi con i propri amici o comunicare ai propri contatti il luogo di un appuntamento. La funzionalità permette infatti di condividere la propria posizione in tempo reale sia con un gruppo di amici che con una singola persona. Sui dispositivi IOS e Android il funzionamento è molto simile: basta cliccare sulla striscia blu presente all'interno della chat e autorizzare l'app alla condivisione della propria posizione. Da quel momento parte un timer con un conto alla rovescia di 60 minuti, ovvero il tempo standard ideato per la condivisione massima con uno o più contatti. La nuova funzione permette anche di stimare la strada e il tempo necessario a raggiungere i propri contatti: per interrompere il servizio basta cliccare sull'avviso “interrompi condivisione”.





Massima sicurezza – Un'altra possibilità prevista dalla nuova funzione è quella di condividere un punto statico su una mappa. Un metodo utile per chi ha bisogno di comunicare un indirizzo o un luogo preciso in cui incontrarsi. Per accedere all'opzione basta andare sulla mappa e toccare il pin rosso sull'angolo superiore destro, invece che la barra del “Live Location”. Da quel momento sarà possibile ricercare qualsiasi luogo da condividere e inviarlo ai propri contatti. Nell'annunciare la novità, Facebook ha anche rassicurato su possibili problemi legati alla sicurezza e alla privacy. Sia che si scelga la condivisione Live che quella “statica”, l'utente sarà avrà sempre il controllo dell'operazione che è, e rimarrà, completamente opzionale. Il “Live Location” di Messegner segue a poche settimane di distanza il test di una funzione simile su WhatsApp, sempre di proprietà di Facebook, su cui la condivisione in tempo reale era stata introdotta per un tempo limitato di 1, 2 o 5 minuti. Anche Google di recente ha aggiornato la sua app Maps con una identica “share location”, che consente agli utenti di impostare già dal primo momento il tempo di durata della condivisione.

Leggi tutto