Come funziona Clips, l'app di Apple in stile Snapchat

Un modello di iPhone 7 (Getty)
1' di lettura

L'azienda di Cupertino ha presentato una nuova applicazione: video e foto, filtri, formato verticale. Somiglia molto alla creatura di Evan Spiegel e alle Stories. Ma non è un social network

Tra un iPhone rosso e un nuovo iPad spunta un'app. Si chiama Clips e rappresenta la versione Apple dei videocontenuti simili a Snapchat. Anche se, almeno per il momento, il prodotto ha obiettivi diversi.

 

Non chiamatelo social network - Se lo stile e il funzionamento sono molto vicini alle tendenze imposte da Evan Spiegel, c'è una distinzione fondamentale: Clips non è un social network, non ha un propria piattaforma, né stories o newsfeed. L'app crea video e foto, che potranno poi essere salvati sul proprio smartphone oppure condivisi attraverso altri canali: iMessage, Twitter, Facebook, Instagram, Vimeo e YouTube.

 

Come funziona Clips – Clips sarà disponibile per iOS da aprile. Sarà gratuita, ma richiede la versione 10.3 del sistema operativo. “Dà agli utenti di iPhone e iPad un nuovo modo per esprimere se stessi attraverso i video ed è incredibilmente facile da usare”, afferma Susan Prescott, vice presidente di Apple. Le sue funzionalità sono molto vicine a quelle di Snapchat (e alle Stories di Instagram e Facebook): si cattura un video, privilegiando il formato verticale, si applicano filtri, emoji, immagini, musica. Tra le novità, c'è quella dei “Titoli Live”: l'app riconosce le parole di chi parla e le scrive in tempo reale, durante la riproduzione del video. Si ottengono così fumetti o poster animati.

 

Condivisione rapida – Clips riconosce le facce che compaiono nel video e suggerisce con chi condividerlo. Basta un tap per confermare l'invio dell'immagine. Questa funzione, però, potrebbe essere limitata da una caratteristica: il riconoscimento vale solo per i contatti di iMessage. Niente suggerimenti, invece, per gli amici di Facebook: Clips rimane in questo modo un'app "chiusa" nell'ecosistema Apple. Non è escluso che su iOS eroda parte del pubblico delle Stories, ma Clips pare essere più un'ulteriore possibilità per i possessori di iPhone che un vero e proprio concorrente di Snapchat, Facebook o Instagram.

Leggi tutto