Ultime indiscrezioni sull'iPhone 8: display più grande e addio "Home"

Nel 2017 lo smartphone della Mela ha compiuto dieci anni (Getty Images)
1' di lettura

In arrivo a settembre, il nuovo smartphone prodotto dalla Apple dovrebbe utilizzare la tecnologia Oled. In fase di studio anche la ricarica wireless

L'iPhone 8 arriverà a settembre ma, le indiscrezioni su come sarà il nuovo smartphone di casa Apple iniziano a circolare con largo anticipo tra gli appassionati ed esperti del settore. Non ci sono conferme ufficiali, ma l'esperienza insegna che almeno alcune delle voci si trasformeranno in realtà. Ecco quali sono quelle più attendibili.

 

iPhone 8 oled – Anche i più incalliti fan di Apple hanno notato che i display Lcd, finora in dotazione all'iPhone, sono qualitativamente un passo indietro rispetto a quelli Amoled utilizzati dal concorrente Samsung. Proprio per questo, molto probabilmente, la Mela abbraccerà questa tecnologia; che garantisce meno consumo e immagini più vivide e contrastate. L'utilizzo di schermi Oled, però, potrebbe comportare un aumento del prezzo.

 

Display più ampio – L'iPhone 8 dovrebbe avere una dimensione simile alle versioni precedenti. Tuttavia, l'obiettivo del team di sviluppo, sarebbe quello di ottenere a parita di dimensioni, uno schermo più ampio. I ricercatori starebbero pensando a un display capace di coprire l'intera superficie frontale dello smartphone. In sostanza, sarebbero ridotti (se non annullati del tutto) i bordi che circondano lo schermo.

 

Niente tasto "Home" – Se non ci saranno i bordi, potrebbe di conseguenza scomparire anche il tasto "home", ovvero il bottone che rappresenta il centro direttivo dell'iPhone. Quest'ultimo potrebbe essere inglobato (assieme alla lettura delle impronte digitali) nella sezione inferiore dello schermo touch.

 

Smartphone in vetro – KGI Securities, società di analisi di solito molto ben informata sul futuro della Mela, ha affermato che alcuni tratti estetici del nuovo modello potrebbero richiamare l'iPhone 4, nel quale abbondava l'uso del vetro. Un orientamento confermato anche da Nikkei.

 

Ricarica wireless – Apple potrebbe adottare la possibilità di una ricarica wireless. Non ci sono conferme ufficiali, anche se Cupertino non ha fatto mistero della sua adesione al Wireless Power Consortium, gruppo di imprese concentrato sull'individuazione di uno standard comune per le ricariche senza fili. Nonostante le critiche, Apple non dovrebbe tornare indietro sugli auricolari wireless.

Leggi tutto