Pokemon Go arriva anche in Corea del Sud, con sei mesi di ritardo

Pokemon Go è stata l'app più scaricata del 2016 (Getty Images)
1' di lettura

All'origine del rinvio, le limitazioni di Google Maps nel territorio sudcoreano, dovute alle tensioni con la Corea del Nord

Con sei mesi di ritardo rispetto al resto del mondo, Pokemon Go, il gioco per smartphone più scaricato del 2016, arriva anche in Corea del Sud. La diffusione del gioco era stata rinviata per ragioni di sicurezza relative a Google Maps, che il gioco utilizza e le cui mappe in Corea sono accessibili solo in parte a causa delle tensioni con la Corea del Nord.

 

Lo sbarco in Corea – L'arrivo del gioco tormentone sugli store digitali, scrive la Reuters, non ha creato una reazione visibile sui giocatori sudcoreani. Mentre l'uscita estiva del gioco nel resto del mondo aveva portato milioni di utenti a passeggiare per parchi e strade a caccia di Pokemon, il freddo che in questo momento avvolge la Corea del Sud impedisce di osservare a occhio nudo l'impatto della novità.

Per procedere nel gioco, lo ricordiamo, è fondamentale camminare. Aspetto che talvolta ha avuto anche risvolti drammatici, come nei casi di cadute fatali e incidenti dovuti alla distrazione dei giocatori.

 

Il problema di Google Maps – Il mondo virtuale di Pokemon Go, com'è noto, si regge sulle mappe di Google. In molte aree della Corea del Sud, però, molte delle funzioni di Maps sono state limitate per ragioni di sicurezza nazionale legate alle tensioni con i vicini del Nord.

Né Niantic né Nintendo, sviluppatori di Pokemon Go, hanno spiegato nel dettaglio come siano riusciti ad aggirare il problema delle "aree di buio" dovute alle limitazioni di Maps: "Abbiamo usato varie fonti di dati pubblicamente accessibili", ha detto a Reuters Dennis Hwang, art director di Niantic. "Abbiamo atteso molto a lungo e lavorato molto duramente per lanciare Pokemon Go in Corea del Sud", ha poi aggiunto Lim Jae Boem, responsabile esecutivo di Pokemon Korea.

A pochi chilometri, in Cina, la app è vietata per le eccessive distrazioni che potrebbe recare.

 

 

600 milioni di ricavi in 90 giorni – I numeri sul successo di Pokemon Go sono impressionanti. Secondo i dati dell'ultimo report App Annie 2016, il gioco di Niantic, che conta oltre 500 milioni di download dal lancio avvenuto lo scorso 6 luglio, ha generato ricavi per 950 milioni di dollari a fine anno. Pokemon Go, inoltre, è stato il primo gioco mobile a raggiungere 600 milioni di ricavi in meno 90 giorni.

Leggi tutto