Twitter, in futuro si potranno modificare i tweet

Twitter potrebbe introdurre la funzione "modifica tweet" (Getty Images)
1' di lettura

A rivelarlo Jack Dorsey durante una sessione di "domande e risposte" aperta a tutti gli utenti 

Twitter sta pensando di dare la possibilità agli utenti di modificare i propri tweet. La notizia è trapelata durante una sessione pubblica di "domande e risposte" sul social network, durante la quale Jack Dorsey non ha nascosto la volontà di introdurre questa possibilità. "C'è bisogno" della funzione di modifica - scrive in un tweet il creatore del social network - per tutti, non solo per gli utenti verificati".

 

Le richieste degli utenti - Dorsey ha aperto la sessione, chiedendo agli utenti: "Qual è la cosa più importante che volete che Twitter crei o migliori nel 2017?".

 

Come riporta Recode, al primo posto c'era la funzione "modifica", seguita da un bottone "bookmark" e da strumenti per segnalare atti di bullismo online.

 

Un'opzione non facile - Se con Facebook possiamo correggere in poche mosse uno status poco accurato o sgrammaticato, con Twitter si è costretti a cancellare i 140 caratteri e creare un nuovo tweet. Ma inserire la possibilità di modificare i propri cinguettii non è facilissimo. Innanzitutto c'è da considerare l'interazione con la funzione di retweet: gli utenti potrebbero trovarsi a condividere messaggi completamente diversi rispetto a quelli originari. Se la modifica contemplasse solo errori o minime correzioni, non ci sarebbe alcun problema. Ma se si va a toccare il contenuto, sarebbe necessario mostrare una cronologia delle modifiche, come succede su Facebook.

 

L'annus horribilis di Twitter - Le difficoltà economiche di Twitter hanno spinto la società a cercare nuovi sbocchi per rilanciare la piattaforma e mettersi al passo con i colossi social più temuti: Facebook, Snapchat e Instagram. Per farlo, si è scelto di puntare su Periscope e di rendere i tweet più ampi, non conteggiando nei 140 caratteri foto, link e citazioni.

Leggi tutto