Auto senza guidatore di Google, arrivano le prime vetture Fca

Il modello di Chrysler Pacifica con guida autonoma (foto Waymo-FCA)
1' di lettura

La flotta di mezzi a guida autonoma di Waymo si arricchisce di 100 Chrysler Pacifica ibride: saranno provate su strada a partire dal 2017

Dal recentissimo accordo tra Fca, l'italo-americana Fiat Chrysler Automobiles, e Waymo, la neonata società di Google che si occupa di auto a guida autonoma, arrivano i primi 100 esemplari di Chrysler Pacifica ibrida senza pilota. L'attesa notizia è stata ufficializzata in una nota congiunta dalle due aziende: Fca ha completato la produzione delle vetture, sulle quali adesso i tecnici di Waymo stanno installando gli apparati tecnologici per la guida autonoma.

 

Primi test a inizio 2017 – L'annuncio è arrivato a cinque giorni dalla formalizzazione dell'entrata nel mercato automobilistico del nuovo marchio controllato da Alphabet (la holding cui fa capo Big G). I cento modelli di Chrysler Pacifica, che si uniranno alla flotta di Waymo per le prove su strada nei primi mesi del 2017, saranno interamente equipaggiati con la tecnologia di auto-guida sviluppata dalla nuova compagnia. Nella dotazione è presente un computer di bordo e una suite di sensori telematici disposti sulla carrozzeria, a partire dalla videocamera a 360 gradi montata sul tetto.

 

Obiettivo sicurezza – Per arrivare a questo primo risultato e accelerare l'intero processo di sviluppo, le due aziende hanno creato nel sudest del Michigan una sede interamente dedicata al progetto, nella quale hanno lavorato a stretto contatto gli ingegneri delle due compagnie. I test sono stati compiuti nelle sedi di prova Waymo in California e in quelle FCA nel Michigan e in Arizona. Le automobili a guida autonoma, comunicano le due aziende, potrebbero potenzialmente prevenire ogni anno una buona parte delle 1,2 milioni di morti causate da incidenti stradali, il 94% delle quali sono provocate dall'errore umano.

 

Una cultura dell'innovazione - "I team di sviluppo e di produzione di Fca sono stati partner agili, che ci hanno consentito di passare dal lancio del progetto all'assemblaggio del veicolo in appena sei mesi", ha detto il Ceo di Waymo, John Krafcik. "Con l'evoluzione delle esigenze di trasporto dei consumatori - ha commentato Sergio Marchionne, Ceo di Fca - collaborazioni strategiche come questa sono vitali per promuovere una cultura dell'innovazione, sicurezza e tecnologia".

 

Leggi tutto