Instagram lancia nuove funzioni: blocco commenti e rimozione follower

Instagram introduce nuovi strumenti a tutela degli utenti (Getty Images)
1' di lettura

Una nota del co-fondatore Kevin Systrom annuncia alcune novità che permetteranno di controllare le opinioni sotto le foto. Ma anche di segnalare anonimamente i post di utenti a rischio autolesionismo

Rendere Instagram un luogo accogliente per tutti. È questo l’obiettivo del social network di foto acquistato nel 2012 da Facebook. Per questa ragione Kevin Systrom, co-fondatore e Ceo dell’azienda, ha annunciato in un post sul blog ufficiale una serie di nuovi strumenti che andranno in questa direzione. Tra le novità, la possibilità di disattivare i commenti, di rimuovere i seguaci indesiderati dai profili privati e di segnalare in modo anonimo i post che fanno sospettare che l'autore possa compiere gesti autolesionistici.

 

Controllo dei commenti – Già nel settembre 2016, Instagram aveva introdotto la possibilità di filtrare le opinioni che gli utenti scrivevano sotto un post attraverso un motore di ricerca per parole chiave. A breve sarà possibile in fase di caricamento del post selezionare nelle impostazioni avanzate "Disattiva i commenti", per impedire che gli altri utenti possano scrivere sotto la foto. La decisione sarà reversibile e si potrà tornare indietro anche dopo aver pubblicato. In questo modo il social network va a intervenire sulla principale forma di interazione all’interno della piattaforma, nella speranza di mitigare i comportamenti negativi tra gli utenti. "A volte - scrive Kevin Systrom sul blog - possono esserci dei momenti in cui desideri che nessuno commenti il tuo post. In precedenza, questa funzione era disponibile solo per un numero ridotto di account. Nelle prossime settimane sarà disponibile per tutti”.

 

"Mi piace" – Il social, nei prossimi giorni, aggiungerà inoltre la possibilità di apporre accanto ai commenti graditi un cuore, un po’ come il "mi piace" di Facebook. Anche questo nuovo strumento, sottolinea Systrom, è stato introdotto "per la diffusione di uno spirito positivo nella comunità".

 

Rimozione dei follower – Ma le novità non si limitano ai commenti. Su Instagram si può decidere di rendere privato il proprio profilo e quando qualcuno vuole iniziare a seguirci è necessario accettare la sua richiesta. Una volta consentito l’accesso, però, non è più possibile tornare indietro. Con il nuovo strumento invece sarà possibile rimuovere i follower sgraditi, semplicemente accedendo alla propria lista e toccando il menu accanto al nome di qualsiasi persona, che non verrà avvisata dell’azione.

 

Segnalazioni anonime – Infine, proprio come la casa madre Facebook, anche il social network di foto introdurrà la possibilità di segnalare i post che fanno pensare al rischio di autolesionismo di un utente. "Può capitare a volte di notare amici in difficoltà che hanno bisogno di supporto - scrive Systrom -  Se credi che qualcuno a cui tieni sia in questa situazione delicata, puoi inviare una segnalazione anonima e metteremo in contatto il tuo amico con organizzazioni che offrono assistenza". Il social network infatti mette a disposizione 24 ore su 24, sette giorni su sette, e in tutto il mondo dei team appositi per esaminare queste segnalazioni.

Leggi tutto