Amazon, rivoluzione al supermercato: addio alle casse

Il marchio Amazon, dall'e-commerce, si prepara a sbarcare - a modo suo - nei supermercati (Getty Images)
1' di lettura

Nel 2017 arriva a Seattle Amazon Go: entri, compri, ma non c’è la cassa. Per il colosso dell'e-commerce è questo il negozio del futuro, basato su una tecnologia simile a quella delle auto a guida autonoma

Il supermercato del futuro? Secondo il colosso dell'e-commerce si chiama Amazon Go e, attraverso l’utilizzo di un’app, permetterà ai clienti di fare acquisti e uscire dal negozio senza dover passare alla cassa. Il progetto sul quale Amazon sta lavorando è un punto vendita di 170 metri quadrati, ad alto concentrato di tecnologia e che dovrebbe aprire i battenti a Seattle all'inizio del 2017. Ecco come funziona.

Un negozio “driverless” - Il principio tecnologico alla base del negozio di Amazon è molto simile a quello utilizzato per le macchine senza guidatore, e supera quello presentato a Expo da Coop con il suo supermercato del futuro. Prima di entrare, è necessario scansionare il codice QR che compare sul proprio smartphone grazie a un'applicazione dedicata. Una volta terminata la spesa, ci si può avviare tranquillamente all'uscita evitando le code alle casse: il pagamento avviene infatti in automatico, passando attraverso dei "gate", e l'importo dei prodotti acquistati viene scalato dal conto Amazon personale.

Amazon sa cosa si acquista – Per conoscere quali prodotti ha acquistato ciascun cliente, Amazon si affida al sistema “Just walk out” (“Uscite e basta”) messo a punto dai suoi ingegneri, che si basa su quello che permette alle auto a guida autonoma di non andare a sbattere: una combinazione di sensori e computer vision che permette al sistema - una volta passati nei "gate" - di capire cosa è stato preso dagli scaffali e messo nel cestino, rendendo la spesa molto più veloce.



Negozio per soli clienti Amazon – Nel video diffuso dalla società di Seattle, la procedura non lascia spazio ad errori. Al momento, però, il supermercato è riservato ai soli clienti Amazon. Bisognerà vedere cosa succederà quando il punto vendita aprirà a tutti, all'inizio del 2017. Altrettanto interessante sarà capire cosa ne penseranno i cassieri.

Leggi tutto