Un nuovo smartphone per Natale? Ecco come scegliere il modello giusto

I migliori smartphone del 2016 (Getty Images)
1' di lettura

TechRadar ha stilato la lista dei cellulari migliori del 2016. Tra prezzi, caratteristiche e design, una guida per orientarsi nella scelta

 

Secondo Confcommercio il budget medio che gli italiani destineranno ai regali di Natale sarà di 300 euro. Come lo useranno? In buona parte per cibo e giocattoli, mentre sembrano in calo le spese per tablet e smartphone (-0,5%). Quest'ultimo, è un acquisto da ponderare con attenzione: scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze e rimanere nel budget non è sempre facile. TechRadar ha stilato una classifica dei migliori cellulari immessi sul mercato: ecco quelli che è possibile acquistare anche in Italia.

 

OnePlus 3T - Dal 28 novembre 2016 lo smartphone OnePlus 3T è disponibile anche in Italia. Questo modello, che va a sostituire il One Plus 3, può vantare un design innovativo e una batteria da 3400 mAH: permette di avere 5 ore abbondanti di schermo attivo. Grazie al Dash Charge, una delle tecnologie più all'avanguardia del mercato, il cellulare si ricarica fino al 60% della batteria in mezz'ora. Non è però provvisto di uno slot per microSD e, secondo TechRadar, le due fotocamere da 16 megapixel non sono di qualità abbastanza elevata. Prezzo a partire da: 485 euro.

 

HTC 10 - Secondo Techradar HTC 10 è il miglior cellulare sul mercato per chi ama la musica. Le prestazioni audio infatti sono ad alta risoluzione. Questo smartphone, arrivato in Italia all'inizio del 2016, non è il più economico tra i top di gamma, ma la cura maniacale dei dettagli sembra giustificare il prezzo (479 euro). Sotto il display LCD da 5,2 pollici batte il cuore del processore Qualcomm Snapdragon 820 accompagnato da 4 GB di RAM. Ha una memoria da 32 GB espandibile attraverso microSD. La batteria da 3000 mAh permette di coprire l'attività giornaliera. Peccato per la fotocamera: 13 megapixel per il sensore principale, un passo avanti rispetto al modello precedente, ma ancora non ottimale.

 

Motorola Moto Z - Presentato a giugno 2016, Moto Z si caratterizza per le sue cover magnetiche. Al momento ce ne sono quattro tipi. C'è poi InstaShare Projector che integra nella scocca un proiettore in grado di riprodurre a muro le immagini dallo smartphone. JBL SoundBoost aggiunge un potente altoparlante con una batteria sufficiente per 10 ore di riproduzione.. All'interno c'è il processore Snapdragon 820 accompagnato da 4 GB di RAM. La memoria interna è da 32 GB, ma si può espandere con micro SD. La fotocamera è da 13 megapixel ed è dotato di sensore per impronte digitali. Tra gli aspetti negativi, una batteria non troppo potente e la mancanza del jack per gli auricolari. Prezzo a partire da: 500 euro.

 

Moto Z Play - Techradar lo definisce un cellulare "palm-friendly": grazie ai materiali usati (metallo e vetro), lo smartphone Motorola offre una sensazione di solidità. Il tutto con uno spessore di 5,2 millimetri e 136 grammi di peso. La batteria di Moto Z Play da 2600mAh si ricarica in un'ora e 20 minuti e assicura tre ore di display attivo. La fotocamera anteriore è da 5 megapixel, mentre quella posteriore è da 13 megapixel. È dotato di processore Qualcomm Snapdragon 820 Quad Core da 2,15 Ghz, 4 GB di RAM, e 32 GB di memoria espandibili, via Micro SD, fino a 256 GB. Il processore grafico è il GPU Adreno 530: un equipaggiamento simile a quello utilizzato dai concorrenti top di gamma. Tra i lati negativi una Cpu poco potente (che in alcuni casi può rallentare il telefono). Prezzo a partire: 380 euro.

 

iPhone 7 -Il nuovo prodotto dell'azienda di Cupertino appare un perfezionamento del vecchio iPhone6. La principale rivoluzione di questo nuovo modello è la scomparsa del jack per gli auricolari, che lo ha reso impermeabile (guarda le foto). La fotocamera resta ancora inferiore rispetto a quella dei concorrenti: soltanto 12 megapixel, anche se potenziata rispetto ai modelli precedenti grazie una migliore stabilizzazione ottica. Il processore all'interno è l'A10. La batteria arriva a soddisfare anche l'uso intenso per un'intera giornata. Secondo TechRadar, gli aspetti negativi sono: una durata non ottimale della batteria e la mancanza di migliorie evidenti rispetto al modello precedente. Prezzo a partire da: 635 euro

 

LG G5 - L'LG G5 offre la possibilità di estrarre la batteria. Una scelta che da un lato mette a rischio lo smartphone durante eventuali cadute, dall'altro permette di aggiungere nuovi moduli per migliorare audio, batteria e uso della fotocamera. Quest'ultima, in particolare, è il punto forte del modello: quella posteriore è da 16 megapixel, con obiettivo secondario grandangolare; la seconda è da 8 megapixel. Il processore utilizzato è lo Snapdragon 820. Non convincono fino a fondo, invece, il design, la solidità della struttura e la batteria, meno performante rispetto ad altri modelli. Prezzo a partire da: 355 euro

 

Samsung Galaxy S7 - Apparentemente il Samsung Galaxy S7 si presenta come un semplice aggiornamento della versione S6. Ad un'analisi più approfondita, però, questo nuovo modello presenta non pochi miglioramenti rispetto al predecessore. L'S7 colpisce per un design più accattivante, merito di una leggera curvatura sul retro (ottenuta tramite un processo chiamato 3D Thermo Calling). Inoltre è completamente impermeabile. Rispetto al S6, si deve sottolineare il ritorno dello slot per l'ingresso MicroSD. La fotocamera ha solo 12 megapixel, ma la qualità delle immagini è comunque migliorata grazie allo stabilizzatore. La batteria è da 3000 mAh. Tra gli aspetti negativi la facilità con cui lo schermo si macchia. La superficie lucida rende infatti visibili i graffi e i le impronte digitali.
Prezzo a partire da: 465 euro.

 

Samsung Galaxy S7 Edge - Schermo più curvo e una fotocamera da 12 megapixel: TechRadar mette il Galaxy S7 Edge al di sopra anche dell'iPhone 7, incoronandolo come miglior smartphone del 2016. Nonostante la crisi innescata dal caso Galaxy Note 7, sembra che l'azienda abbia comunque qualcosa da festeggiare. Gli smartphone dell'azienda coreana restano i più venduti al mondo nel terzo trimestre. Ciò che ha conquistato gli esperti di tecnologia sono lo schermo e il design. Il display è più grande. Lo smartphone è impermeabile e dotato di uno slot per microSD. La batteria, infine, assicura un'autonomia di più di 24 ore. La nota dolente è il prezzo, piuttosto alto per un modello Android. A artire da: 539 euro.  

Leggi tutto