Smartphone Samsung: ancora i più venduti nel terzo trimestre

Samsung Galaxy (Getty Images)
1' di lettura

Nonostante i problemi con il Galaxy Note 7, la casa sudcoreana mantiene la leadership con il 20 per cento delle quote del mercato globale. Apple si avvicina, ma resta seconda con il 12 per cento

La Samsung continua a guidare il mercato degli smartphone anche nel terzo trimestre di questo 2016 davanti alla Apple e alle compagnie cinese Huawei e Oppo. Sia Samsung che Apple hanno, però, risentito dei problemi avuti con gli ultimi modelli in uscita, Galaxy Note e iPhone 7, perdendo in un anno rispettivamente il 4 e il 2 per cento delle quote di mercato secondo le stime delle società di analisi IDC e Strategy Analytics

 

Un primato che resiste – Una buona notizia per Samsung arriva dai risultati del terzo trimestre del 2016 per quello che riguarda il mercato degli smartphone. Secondo le società di analisi IDC e Strategy Analytics i prodotti della casa sudcoreana sarebbero ancora i più venduti. Nel periodo preso in esame sono stati consegnati nel mondo 363 milioni di telefonini, esclusi i Note 7 tolti dal mercato, per un incremento pari all’un per cento in un anno secondo IDC. Leggermente più alte le stime di Strategy secondo cui sarebbero 375 milioni i dispositivi consegnati, pari ad un incremento del 6 per cento rispetto allo scorso anno. Samsung, nel terzo trimestre 2016, ha consegnato circa 75 milioni di dispositivi. Apple insegue con circa 45 milioni di telefonini spediti. Entrambe le compagnie, però, hanno perso quote di mercato. Samsung è passata dal 24 al 20 per cento, mentre Apple ha perso due punti percentuali, passando dal 14 al 12 per cento del mercato globale.

 

Effetto Galaxy Note 7 – I problemi avuti con le batterie dei Note 7 che hanno costretto la casa sudcoreana a ritirare il modello dal mercato, hanno avuto inevitabilmente un riflesso economico. “Samsung ha spedito circa 75 milioni di telefonini nel mondo nel terzo trimestre del 2016, il 10 per cento in meno rispetto allo stesso periodo del 2015 in cui i dispositivi consegnati erano stati quasi 84 milioni”, ha detto Neil Mawston, direttore esecutivo di Strategy. “Questa è la crescita più lenta da due anni a questa parte. Il ritiro del Note 7 dal mercato è stato gestito male. L’immagine del brand è stata danneggiata”, ha continuato Mawston. "La posizione dominante di Samsung sul mercato non è stata messa in discussione nel breve termine nonostante il richiamo dei Galaxy Note 7, ma si dovrà vedere l'impatto di questo evento sul marchio nel lungo termine", ha affermato Melissa Chat, direttore di ricerca di IDC.

 

Gli inseguitori – È vero, Samsung ed Apple guidano ancora la classifica, ma dietro le compagnie cinesi crescono a livello esponenziale. Non tanto Huawei che guadagna l’un per cento del mercato globale rispetto ad un anno fa, quanto Oppo, la sua principale concorrente che in Cina è molto popolare. Oppo è cresciuta del 140 per cento in un anno secondo Strategy attraverso una internazionalizzazione del marchio che spinge verso mercati emergenti, tra cui spiccano quello indiano e asiatico.

Leggi tutto