Università La Sapienza

  • Permesso retribuito a una dipendente per assistere il cane malato

    Un'impiegata dell'università La Sapienza di Roma ha ottenuto due giorni per stare vicino al proprio animale che doveva subire un intervento chirurgico: è un “grave motivo personale o famigliare” e non assisterlo sarebbe stato reato. Lav: “Importante precedente”