Stefano Gugliotta

  • Roma, 4 anni ai poliziotti che pestarono Stefano Gugliotta

    Il ragazzo fu picchiato il 5 maggio del 2010 nel dopo partita della finale di Coppa Italia. "Giustizia è fatta", ha detto dopo la sentenza. Riconosciuto anche un risarcimento di 40 mila euro e l’interdizione dai pubblici uffici per il periodo della pena

  • Pestaggio Gugliotta, 9 poliziotti rinviati a giudizio

    Il gup accoglie la richiesta dei pm: gli agenti andranno a processo con l'accusa di aver aggredito il ragazzo di 26 anni alla fine della partita di Coppa Italia tra Roma e Inter del 5 maggio 2010. La prima udienza fissata il prossimo 5 giugno

  • Cucchi, Aldrovandi, Gugliotta e Uva: "Abuso di potere"

    Quattro storie, quattro casi, quattro vicende al vaglio della magistratura. Fatti di cronaca al centro del sesto reportage della serie Vanguard Italia, disponibile in forma integrale su Sky.it a partire da giovedì 8 luglio. GUARDA L'ANTEPRIMA

  • Scontri dopo Inter-Roma, domiciliari a due 19enni

    I due giovani sono stati fermati la sera della finale di Coppa Italia lo scorso 5 maggio quando è stato arrestato anche Stefano Gugliotta

  • Gugliotta, Manganelli: “Singolo episodio, chiediamo scusa”

    Il Capo della Polizia torna sul caso del giovane picchiato dagli agenti fuori dallo Stadio Olimpico: “Riteniamo riprovevole ma fisiologico ogni atto che fuoriesce dall'ordinario. E ci assumiamo le responsabilità”

  • Il caso Gugliotta, dalle botte alla scarcerazione

    La vicenda del 25enne aggredito da alcuni agenti di polizia e arrestato al termine della finale di Coppa Italia Inter-Roma. Uscito dal carcere ha convocato una conferenza stampa per raccontare la sua verità: “Io urlavo e i poliziotti mi colpivano”. GUARDA LE FOTO

  • Gugliotta: bentornato Stefano, ma adesso vogliamo giustizia

    A poche ore dalla scarcerazione del giovane aggredito e arrestato al termine della finale di Coppa Italia, centinaia di persone su Facebook esultano e chiedono che venga fatta luce sull'accaduto

  • Stefano Gugliotta: "Io urlavo e i poliziotti mi colpivano"

    Il giovane, aggredito dalla polizia e arrestato al termine di Inter-Roma, ha aggiunto: "Io con la partita non c'entro niente. In carcere ti rendi conto che non sei nessuno. Grazie agli amici su Facebook". La questura di Roma si scusa. I VIDEO

  • Stefano Gugliotta esce dal carcere

    Il giovane era a Regina Coeli dal 5 maggio scorso quando, dopo la partita di calcio Roma-Inter, era stato pestato dalla polizia. Un agente è indagato per lesioni aggravate. Interviene anche il Governo

  • Sul caso Gugliotta interviene il governo

    I pm chiedono la scarcerazione del giovane, vittima del pestaggio da parte della polizia e detenuto a Regina Coeli. Indagato un agente. Elio Vito: "In caso di responsabilità delle forze dell'ordine, il ministero dell’Interno si costituirà parte civile"