Honduras

  • Trump, no a migranti da Haiti, El Salvador e Africa: sono Paesi-cesso

    Il presidente Usa avrebbe detto la frase choc durante un incontro nello Studio Ovale. Ma lui si difende: "Non ho usato quel linguaggio". Onu e associazioni per i diritti civili insorgono: “Razzismo ignorante”. Attese nuove sanzioni contro l'Iran. Annullata vista in Gb

  • Sisma di magnitudo 7.2 al largo dei Caraibi, non risultano morti

    La forte scossa che ha sprigionato un'energia quasi 30 volte superiore a quella del terremoto di Norcia del 30 ottobre 2016 ha fatto scattare l’allarme tsunami, poi revocato, in Honduras, isole Cayman, Belize, Giamaica, Messico e Cuba

  • Almeno 22 morti in Centro America per la tempesta tropicale Nate. FOTO

    La perturbazione ha colpito Nicaragua, Honduras e Costa Rica, dove circa 400.000 persone sono rimaste senza acqua e in migliaia hanno abbandonato le case. Secondo gli esperti il fenomeno dovrebbe diventare un uragano di categoria uno prima di arrivare domenica negli Usa

  • Fuoco nel carcere: centinaia di morti in Honduras

    Oltre 350 persone sono rimaste uccise in un incendio divampato in una prigione sovraffollata di Comayagua, a nord della capitale Tegucicalpa. Molte delle vittime sono rimaste intrappolate all’interno delle celle al momento del rogo, uno dei più gravi che abbiano mai colpito una prigione dell’America Latina. LE FOTO

  • Nel 2010 sono già 59 i giornalisti uccisi mentre lavoravano

    In cima alla lista dei paesi più a rischio il Messico, poi l'Honduras, il Pakistan e la Nigeria. In tutto il 2009 il numero degli operatori dell'informazione uccisi è stato di 122 persone, 91 nel 2008

  • Guatemala, “Agatha” porta morte e distruzione

    La prima tempesta tropicale dell'anno, abbattutasi sull'America centrale, ha già provocato centinaia di morti e di feriti. Gli sfollati e le persone rimaste senza casa sono circa 140mila tra Guatemala, Honduras ed El Salvador

  • Honduras: primi dati, vince il conservatore Porfirio Lobo

    Prime elezioni dopo la deposizione del presidente Manuel Zelaya. Il liberale Santos ha ammesso la sconfitta, ma non tutti gli stati americani sono disposti a riconoscere il risultato elettorale.

  • Honduras, si è dimesso il governo golpista

    Sulla base dell'accordo di Tegucialpa/San Josè, firmato la settimana scorsa, la giornata del 6 novembre dovrebbe vedere la nascita di un nuovo governo nazionale. Ferma opposizione di Zelaya, il presidente deposto con un colpo di Stato

  • Honduras, verso la revoca dello stato d'assedio

    Dopo nove giorni il presidente golpista Roberto Micheletti ha detto di essere pronto a rinunciare all'incarico se le elezioni presidenziali previste per novembre saranno garantite e la crisi politica verrà risolta

  • Honduras, Zelaya fa appello all'Onu

    Il presidente deposto in una telefonata fatta dall'ambasciata del Brasile, dove è rifugiato, ha chiesto alle Nazioni Unite di garantire il ripristino dello Stato di diritto nel Paese