Guerra Libia

  • Libia: la Nato lascia il Paese

    Termina la missione 'Unified Protector', ma l'Alleanza atlantica è pronta a collaborare con il Cnt per gestire la fase di transizione. E' giallo intanto sulle armi nucleari che sarebbero state trovate dai ribelli. Eletto il nuovo premier ad interim

  • Libia, il premier Jibril: "Trovate armi nucleari"

    Formalmente Gheddafi vi aveva rinunciato nel 2004, riallacciando così i rapporti con l'Occidente. Intanto, finisce alla mezzanotte del 31 ottobre la missione Nato nel Paese, mentre continuano le rappresaglie tra fazioni contrapposte

  • Libia, Gheddafi e il figlio sepolti in una località segreta

    I corpi sono stati tumulati alla presenza di quattro testimoni. Rivelato il testo di una lettera scritta dal raìs a Berlusconi ad agosto: "Caro Silvio, speravo tentassi una mediazione prima di dare il sostegno a questa guerra"

  • Morte Gheddafi, Nato: la missione finirà il 31 ottobre

    Dopo una riunione fiume, è stato raggiunto l'accordo sulla conclusione delle operazioni in Libia. Rasmussen: "La morte del Colonnello non era un nostro obiettivo, le autorità libiche decideranno se fare un'indagine". Giallo sulla sorte di Saìf. VIDEO

  • Morte di Gheddafi: il racconto di un testimone. VIDEO

    "Prima lo hanno preso a schiaffi e poi gli hanno sparato": così un uomo, che ha assistito in prima persona alla cattura del Colonnello, racconta il blitz dei ribelli. Ucciso a Sirte, il corpo del raìs sarebbe stato portato a Misurata

  • Gheddafi è morto: le immagini

    Gli scatti cruenti mostrano il corpo del raìs col voto insanguinato. Il Colonnello sarebbe morto durante una sparatoria con i ribelli. A premere il grilletto sarebbe stato un miliziano di 18 anni. LE FOTO

  • Libia, smentita la cattura del figlio di Gheddafi

    Il presidente del Consiglio nazionale transitorio libico (Cnt), Mustafa Abdel Jalil, nega di aver messo le mani sul quartogenito del raìs: "La notizia non trova conferme". La folla era già scesa in strada a Tripoli e Misurata per festeggiare

  • Libia, Gheddafi vicino all’Algeria protetto dai tuareg

    Secondo fonti del Consiglio nazionale di transizione il Colonnello sarebbe nascosto nella zona di Gadames. I figli Saif al Islam e Mutassim sarebbero invece, rispettivamente, a Bani Walid e a Sirte. VIDEO, FOTO, SPECIALE

  • Libia, Gheddafi: "Morirò da martire nel mio Paese"

    Il nuovo messaggio audio del colonnello arriva mentre i ribelli controllano sempre più zone di Sirte. Sarebbe stato raggiunto un accordo per garantire un'uscita sicura dalla città alle famiglie della tribù del raìs. VIDEO E FOTO: LO SPECIALE

  • Libia, i rifigiuati nascosti tra le barche. Le foto

    Il porto abbandonato di Sidi Bilal, vicino a Tripoli, si è trasformato in un villaggio di fortuna dove trovano riparo i lavoratori nigeriani che si trovano nel paese. Sospettati di essere mercenari, vivono nascosti, aiutandosi a vicenda. LA FOTOGALLERY

Avanti