Michielin racconta il Di20are Live mentre XF10 affronta i bootcamp

Inserire immagine

Francesca Michielin, vincitrice della quinta edizione di X Factor è partita col suo #Di20are Tour. La abbiamo incontrata prima della data di Milano. Intanto XF10 sta vivendo la delicata fase dei bootcamp: appuntamento su Sky Uno ogni giovedì alle ore 21.15

di Fabrizio Basso
(@BassoFabrizio)


Stava scorrendo la prima serata di bootcamp di X Factor 2016 (la seconda arriva giovedì 13 ottobre sempre su Sky Uno e sempre alle ore 21.15) quando Francesca Michielin è salita sul palco del Fabrique, a Milano, per la prima data del suo #di20are Tour. Fiera e sicura sul palco, Francesca apre il concerto con Battito di ciglia e gli occhiali da sole, quasi a volere esorcizzare quel minimo di apprensione, che ne siamo certi, le ha stretto la gola raggiungendo il palco. Il pubblico la accoglie con calore, fin dalle prime note canta con lei. Il live è un viaggio nella sua storia che termina con una chicca a sorpresa, Whole lotta love dei Led Zeppelin. Prima del concerto l’abbiamo incontrata.

Com’è andata la data zero (si è svolta qualche sera prima a Brescia)?
Ho cercato di stravolgere tutto, essere soli sul palco fa si che gli strumenti diventino quasi un appoggio. Mi a dato molta sicurezza ciò che ho fatto negli ultimi mesi.
Periodo nel quale ha spesso incontrato il suo pubblico?
Il pubblico del nice to meet you tour era lì per studiarmi, ora il pubblico sono i miei fan.
Come ha pensato la scaletta del concerto e come si sei trovata con la band?
Un po’ a sentimento, poi suonando abbiamo corretto alcune cose ma molto poco. Con la band ci sono alcune cose più facili e altre più difficili.
Nel suo prossimo disco ci sarà spazio per qualche collaborazione o ipotizziamo un disco totalmente suo?
Lavorerò ancora con Michele Cani, perché con lui mi trovo molto bene, però è ancora presto per parlarne.
Però sta già lavorando a qualche pezzo nuovo?
Certo, quest’estate ho scritto tantissimo, quando sono in viaggio scrivo molto e ho già delle idee per il prossimo disco.
Dopo il tour che farà?
Inizierò il conservatorio e continuerò a scrivere.
Dopo l'esperienza con Piuma (presentato all'ultima Mostra del Cinema di Venezia e prodotto da Sky) ha in programma di fare altre colonne sonore?
Si, al conservatorio studierò musica per immagine, è il mio sogno. Ogni volta che scrivo mi immagino sempre un film.

Dopo il debutto a Brescia e i live al Fabrique di Milano e al Supersonic di San Biagio di Callalta (Treviso), il #di20are Tour di Francesca Michielin (curato da Live Nation) prosegue il 14 all’Hiroshima Mon Amour di Torino, il 15 al Vox di Nonantola (MO), il 21 al Papillon 78 di Siena, il 22 al Campus Industry Music di Parma, il 25 all’Orion di Roma, il 27 al Duel Beat di Napoli, il 28 al New Demodé di Bari e per terminare il 29 alle Industrie Musicali di Lecce.

TAG: