EPCC ammaliato dal ciclone Tini...Got Me Started

Inserire immagine
Tini in un momento del suo live

La Violetta della serie Disney ha portato la sua gioia, la sua grinta a EPCC. Il 28 e il 30 marzo sarà in tour in Italia col suo show Tini Got Me Started. In occasione della sua partecipazionee al late night show di Sky Uno, in onda dal lunedì al venerdì in seconda serata, la abbiamo incontrata e intervistata

di Fabrizio Basso
(@BassoFabrizio)


E' il sogno di milioni di ragazze nel mondo. E' la fidanzata sognata da milioni di ragazzi nel mondo. E' la figlia ideale di milioni di genitori nel mondo. Vent'anni il prossimo 21 marzo, Martina Stoessel è stata prima Violetta e ora è Tini. Prima era un personaggio ora è (più) se stessa. E lo dimostrerà nel suo spettacolo dal vivo che D'Alessandro e Galli porteranno il 28 marzo al Forum di Assago di Milano e il 30 al Palalottomatica di Roma. Nell'attesa ha fatto una apparazione a EPCC, il late night show di Sky Uno in onda dal lunedì al venerdì in seconda serata. Negli studi di E Poi c'è Cattelan la abbiamo incontrata e intervistata.

Tini conosceva già EPCC?
Certo. Mi piace, è un programma brillante.
Cosa la ha colpita di più?
Che ci si diverte. E poi mi ha emozionato la puntata con Robbie Williams.
Le piace l'Italia?
Non passa anno che non venga anche se è quasi sempre per motivi professionali.
Lei piace a tutti: mamme, papà, nonni...
E' davvero incredibile, credo che il pubblico si senta vicino a noi anche perché a Violetta eravamo un team che comprendeva tante nazionalità. Personalmente aggiungo la gioia che anche ora che sono uscita dal personaggio continuano a seguirmi.
C'è stato un momento in cui ha capito che stava diventando un idolo?
Ce ne siamo accorti in modo corale dal fatto che lo show andava bene, che le puntate aumentavano. Andando in tour con Violetta poi abbiamo incontrato i fan e capito quanto ci amano.
Lei aveva un idolo?
Potrei dire Michael Jackson, Justin Timberlake, Jessie J ma i veri idoli sono la famiglia e le persone che mi stanno vicine e mi vogliono bene. Persone comuni.
Perché Tini e non Martina?
Così mi chiamano in famiglia e gli amici, sono abituata a sentirmi chiamare così.
Ci parla Tini - Got Me Started?
E' il mio live. Ci sono io su quel palco. Non sono filtrata dai miei personaggi.
Si dice che sarà meraviglioso?
Ci può scommettere. Lo show racchiude un sacco di sorprese.
Ce ne anticipa qualcuna?
Canterò le canzoni del mio disco (si intitola semplicemente Tini, ndr), quelle preferite tratte da Violetta, alcune cover che amo particolarmente e poi resterete stupiti dalle ballerine, dai giochi di luci...può bastare?
Certo. Se no finiscono le sorprese. Poi che accadrà?
Nei miei progetti futuri c'è ancora il cinema, non posso sbilanciarmi, non è ancora definito il progetto ma tornerò a essere attrice.
Sappiamo che c'è un'altra novità
Presto presenterò una linea di abbigliamento per donna.

TAG: