E poi c'è Cattelan: tra stornelli e psicanalisi

Edoardo Leo, Ambra Angiolini e Alessandro Cattelan

Due dei momenti più intensi della prima puntata del night late show di Sky Uno: il conduttore che canta con Ambra Angiolini ed Edoardo Leo un classico "romanesco" e poi la terapia con Sergio Castellitto. Appuntamento ogni giovedì alle ore 23

Alessandro Cattelan è stato chiaro, anzi cristallino, quando ha presentato il suo late night show: "Voglio che sia unico, che gli ospiti accettino di giocare". E la prima puntata di E poi c'è Cattelan ha dimostrato che la rotta è quella giusta: lo confermano questi due video, che sono un gustoso dessert per la prima puntata ma soprattutto un succulento antipasto della seconda, in programma giovedì 3 aprile alle ore 23 su Sky Uno.

E' un vero corto cinematografico il duetto psicanalista-paziente in puro stile In Treatment tra Sergio Castellitto e Alessandro Cattelan. Uno scambio di battute fulminanti, nonostante la staticità delle posizioni. E alla fine Cattelan esce dallo studio dello strizzacervelli in ginocchio. Altro clima quando si ritrovano a centro studio Ambra Angiolini, Edoardo Leo e lo stesso Cattelan: il conduttore viene invitato a cantare La società dei magnaccioni, classico della tradizione popolare romana. Ma c'è il trucco: va italianizzato, lì sta la difficoltà, lì sta l'unicità. Due momenti unici, speciali, come nelle premesse. E siamo solo all'inizio.

TAG: