4 Ristoranti, al San Telmo un angolo di Argentina a Milano

Inserire immagine

Alessandro Borghese nella settima puntata del cooking show arriva nel locale di Aixa Natel per trovare il miglior ristorante di carne alla griglia del capoluogo lombardo

San Telmo è un celebre quartiere di Buenos Aires, luogo che ha visto succedersi rivoluzioni, progetti di rinnovamento e movimenti di protesta. Oggi, questa zona carica di storia e magia, si presenta agli occhi dei turisti come un dedalo di stradine acciottolate in cui si susseguono pittoreschi negozi d’antiquariato, sontuose dimore di architettura coloniale, colorate bancarelle colme di cibo di strada e milonghe in cui lasciarsi trasportare al ritmo di tango. Ma San Telmo è anche il nome scelto da Aixa Natel per il ristorante che gestisce a Milano con suo marito Alberto. In questa struttura la ristoratrice si propone di far rivivere le atmosfere uniche del distretto di Buenos Aires da cui prende il nome il suo locale, offrendo ai clienti la possibilità di assaporare la migliore carne argentina o sorseggiare un buon bicchiere di vino scambiando qualche “charlas”, chiacchera, con gli amici. Alessandro Borghese arriva al “San Telmo” nella settima puntata di 4 Ristoranti in onda martedì 10 gennaio affascinato dalla cucina e dalle atmosfere latine del locale.

Fedeltà assoluta alla tradizione - Protagonista indiscussa della gastronomia argentina è la carne, celebrata in tutto il mondo per la consistenza tenera e la grande succosità. Il gusto unico di questo alimento deriva dal particolare metodo di allevamento del bestiame operato nelle pampas argentine, in cui le migliori razze bovine, Angus e Hereford, pascolano in pianure prive di dislivelli e monti e si cibano in modo naturale. Consapevole di tutto ciò, Aixa rispetta in tutto e per tutto la tradizione nel suo ristorante: sulle tavole del San Telmo si servono solo carni che arrivano direttamente dal Sud America, e le pietanze sono cotte alla brace con il Quebracho Blanco, la carbonella bianca importata periodicamente dall’Argentina. I clienti e i concorrenti di 4 Ristoranti vi possono gustare empanadas, ossia involtini fatti con pasta salata cotta al forno, ma anche pane, pasta e grissini prodotti artigianalmente.

Come a Buenos Aires –
I locali del San Telmo erano anticamente stanze di un’antica fornace in cui venivano fabbricati i mattoni. Attualmente la struttura si compone di 5 salette denominate Piedras, Defensa, Humberto Primo, Balcarce, Chacabuco, dal nome delle strade dello storico quartiere di Buenos Aires, e offrono un’atmosfera molto intima, soft ed accogliente, ideale per una cena romantica. Trascorrere una serata in questo locale per Alessandro Borghese è come concedersi un’escursione tra le strade della capitale argentina, non solo gustando i piatti e le bevande caratteristici dei barrios della città, ma anche lasciandosi contagiare dal ritmo del tango: il locale organizza infatti ogni mercoledi “la milanguita entre amigos”, mettendo a disposizione uno spazio alternativo in cui ballare.

TAG: