Westworld come Jurassic Park? IL VIDEO

Inserire immagine

Entrambi sono ispirati a storie di Michael Crichton. Ma questo non è l'unico punto in comune tra gli androidi della serie tv HBO e i dinosauri del film cult. Ora un video su YouTube mostra tutte le somiglianze

 

Da una parte ci sono dei dinosauri ormai estinti. Dall’altra robot in carne, ossa e intelligenza artificiale. Eppure le vicende che fanno da sfondo alla nuova serie targata HBO assomigliano molto all’universo creato da Steven Spielberg per Jurassic Park nel 1993. Ora un mash up di poco più di due minuti realizzato dal team di CollegeHumor, specializzato nella realizzazione di video virali, sottolinea queste somiglianze su YouTube, conquistando in appena una settimana dalla pubblicazione oltre 400 mila visualizzazioni.



Il primo punto in comune? L’autore. Entrambe le storie sono ispirate a creazioni di Michael Crichton. In entrambi i casi, ad esempio, a fare da sfondo alla storia è un parco a tema che lascia la realtà fuori dai propri confini. Dotato di tecnologie avanzatissime nel caso dei dinosauri come in quello dei robot. E sia in Jurassic Park che in Westworld saranno proprio i protocolli di sicurezza ultramoderni a mostrare delle falle, portando a conseguenze talvolta drammatiche e ad importanti rischi per gli umani. Guardando ai personaggi, poi, è innegabile che il miliardario John Hammond ricordi un po’ lo stile del dottor Robert Ford, interpretato da Anthony Hopkins: entrambi vecchi inventori dai capelli bianchi, inglesi e un po’ bislacchi.

Ma chi si ispira a chi? C’è da sottolineare, come fanno alcuni internauti online commentando il video, che il film Il mondo dei robot (Westworld in lingua originale) a cui si ispira la popolare serie tv risale al 1973, mentre il romanzo Jurassic Park, sempre ad opera di Crichton è del 1990, a cui è seguita l’omonima pellicola tre anni più tardi. Quindi si può presumere che la serie tv HBO abbia preso spunto da Jurassic Park, che a sua volta si sarà ispirato al film Westworld.

Intanto da HBO arriva la conferma di una seconda stagione della serie tv creata da Jonathan Nolan e Lisa Joy. Ma i nuovi episodi non arriveranno prima del 2018, come spiega all’Hollywood Reporter il presidente della programmazione HBO, Casey Bloys.

TAG: