Vinyl: dal secondo al quinto episodio, la colonna sonora su Deezer

Inserire immagine
Vinyl: la colonna sonora della serie è su Deezer

Continua su Sky Atlantic il viaggio di Vinyl, in onda ogni lunedì alle 3.00 in versione originale sottotitolata (poi in replica in seconda serata) e alle 21.10 in versione doppiata. In attesa del quinto episodio, in onda lunedì 14 marzo, ascolta i pezzi della colonna sonora degli episodi 2, 3, 4 e 5 (quest'ultimo in anteprima) su Deezer

by Deezer

 

Grandi protagonisti e grande musica: è questa la chiave vincente della serie tv di Mick Jagger e Martin Scorsese, “Vinyl”. Dieci episodi per questa prima stagione, che ci fanno vivere l’atmosfera dell’ambiente musicale della New York anni ’70, dove le parole d’ordine sono “sesso, droga e rock’n’roll”. Il protagonista è Richie Finestra, interpretato da Bobby Cannavale (Emmy® per Boardwalk Empire), produttore discografico alle prese con l’impresa di rilanciare la sua etichetta discografica, la American Century Records.

 

Ripercorriamo con un approfondimento alcuni dei brani più belli e particolari che abbiamo ascoltato durante le recenti puntate andate in onda dal 21 febbraio al 3 marzo e che ascolteremo nella prossima puntata di lunedì su Sky Atlantic con una esclusiva playlist Deezer:

 

 

I brani che compongono la colonna sonora di Vinyl sono sempre scelti tra i più noti del panorama musicale dell’epoca, come per esempio “Breathless”, di Jerry Lee Lewis, “Everything I Do Goin’ Be Funky” di Don Covay, “Only You Know and I Know”, di Delaney and Bonnie, o ancora “Freedom Jazz Dance”, di Eddie Harris, ma spesso ci sono anche delle cover di brani dell’epoca create per l’occasione e reinterpretati da star del momento.

 

È il caso ad esempio di “Run Run Run”, brano scritto da Lou Reed nel 1966 e pubblicato nel 1967 nell'album d'esordio del gruppo The Velvet Underground & Nico, nella versione interpretata dal cantante e musicista statunitense Julian Casablancas, leader della rock band The Strokes.

 

Yesterday Once More”, hit del duo musicale statunitense The Carpenters, composto dai fratelli Richard e Karen Carpenter, attivo tra gli anni sessanta e gli ottanta, pubblicato all’interno del loro album “Now & Then”, del 1973, è invece interpretato per Vinyl dalla musicista e cantautrice statunitense Aimee Mann, nota tra le altre cose per essere presente con ben otto canzoni all’interno della colonna sonora del film Magnolia (del 1999), di Paul Thomas Anderson.

 

I Wanna Be With You”, hit della rock band statunitense The Raspberries, fondata nel 1970, e reinterpretata per la serie tv dal cantautore statunitense Nate Ruess, attualmente frontman della band Fun., gruppo indie rock statunitense formatosi a New York nel 2008 e divenuto noto per brani come “We Are Young”, vincitore del Grammy Award, “Some Nights” e “Carry On”.

 

I Love The Dead”, brano presente in “Billion Dollar Babies”, sesto album in studio del cantante statunitense Alice Cooper, uno dei personaggi più controversi e discussi nella storia del rock, pubblicato originariamente nel 1973, è reinterpretato per Vinyl con una cover del musicista e cantautore statunitense hard rock ed heavy metal Andrew WK.

 

Altra interssante scoperta sono i Nasty Bits , che possiamo ascoltare nella serie con il brano “What Love Is”. La band è composta da James Jagger, figlio 30enne di Mick Jagger, che nella serie interpreta Kip Stevens, frontman.

 

Altro brano degno di nota è “Watch Your Step” – brano scritto e registrato nel 1961 dal chitarrista rhythm and blues Bobby Parker, reinterpretato nella serie dai The Arcs, band garage rock statunitense formata da Dan Auerbach, chitarrista e cantante dei Black Keys.

 

E per chiudere non possiamo che citare “White Light White Heat (rock n roll animal live era version)”, brano interpretato in Vinyl da Julian Casablancas, cover del brano presente nell’omonimo album dei Velvet Underground, pubblicato nel 1968.

TAG: