The Young Pope: aspettando il terzo e il quarto episodio

Foto by Gianni Fiorito

Continua su Sky Atlantic la corsa di The Young Pope, dopo un debutto assolutamente da record, che ha superato anche quelli di Gomorra, 1992, e altre corazzate straniere come Il Trono di Spade, Westworld e House of Cards. Venerdì 28 ottobre alle 21.15 andranno in onda il terzo e il quarto episodio, che ci porteranno ancora di più dentro la vita di Papa Pio XIII e degli altri personaggi: continua a leggere e scopri di più

Diretta dal regista premio Oscar Paolo Sorrentino, The Young Pope (in onda ogni venerdì alle 21.15 su Sky Atlantic) è un'opera visionaria e, in alcuni momenti, disturbante, che viaggia nell'anima e nel corpo dell'umanità. Sono tanti gli elementi che concorrono a rendere la serie veramente irresistibile: l’originalità della storia e dei personaggi, i dialoghi, sempre sul filo dell’ironia, l’ottimo lavoro di messa in scena, e, ovviamente, la bravura del cast.

 

A spiccare su tutti, per forza di cose, è Jude Law, volto e corpo di Papa Pio XIII, il primo pontefice americano della Storia. Un papa giovane e bello, ma non fatevi ingannare: Lenny è reazionario al limite dell’oscurantismo! Però, in certe occasioni, è semplicemente duro ma giusto, e non potrete fare a meno di tifare per lui. In attesa del prossimo appuntamento, previsto per il 28 ottobre, andiamo a scoprire cosa accadrà nel terzo e nel quarto episodio.

 

 

 

 

Episodio 3. Col suo “singolare” discorso d’insediamento, Lenny ha messo in chiaro una cosa: nessuno, in Vaticano o altrove, potrà mai manovrarlo, cosa che non rende proprio felice il Cardinal Voiello, che inizialmente aveva visto in lui, in quel giovane e apparentemente manipolabile cardinale americano, la figura di transizione di cui la Chiesa ha disperatamente bisogno. Al Segretario di Stato non rimane che una sola strada: quella del complotto. E gli altri Principi della Chiesa non si tireranno indietro. Le sorprese di Papa Pio XIII non mancano: in un breve comunicato fa intendere che non gli interessa l’opinione dei fedeli, e che la sua visione è più ampia. Molto più ampia. A capirlo è Esther, moglie di una guardia svizzera e donna di fede profonda. Il giovane Papa continua a confidarsi con il saggio Monsignor Gutierrez, che proprio a causa della sua vicinanza col pontefice finisce nel mirino di Voiello, alla disperata ricerca di uno scandalo.

 

 

 

 

Episodio 4. Il Cardinale Voiello cerca di usare Esther per creare uno scandalo e screditare Papa Pio XIII, ma le cose non andranno proprio come il Segretario di Stato aveva sperato. I due effettivamente si avvicineranno, ma non in “quel senso”. La donna confiderà a Lenny, che intanto è sempre più reazionario, di non poter avere figli, e di soffrirne immensamente. Che dire? Qui ci sarebbe proprio bisogno di un miracolo! In Vaticano, intanto, arrivano voci di un potenziale ciarlatano che dev’essere fermato. Gutierrez riceve un incarico molto delicato: dovrà indagare un alto prelato americano, il Cardinale Kurtwell, indagato per pedofilia.

 

 

 

Scopri lo speciale di Skyatlantic.it su The Young Pope

TAG: