The Night Manager al Festival del Cinema di Berlino 2016

Inserire immagine

La miniserie in 6 episodi – che è l’adattamento del romanzo omonimo di John le Carré del 1993, con Tom Hiddleston, Hugh Laurie e Olivia Colman nel cast – prossimamente sarà in onda in esclusiva su Sky Atlantic, ma a breve sarà presentata in anteprima al Festival Internazionale del Cinema di Berlino: scopri di più

 

di Linda Avolio

 

 

Non solo film: quest’anno, tra le anteprime della 66esima edizione della Berlinale (dall’11 al 21 febbraio) ci sarà infatti anche l’attesa miniserie The Night Manager, l’adattamento targato BBC dell’omonimo romanzo del 1993 di John le Carré (in Italia conosciuto come “Il direttore di notte”). Giovedì 18 febbraio alle 19.00 verranno presentati i primi due dei sei episodi che compongono questa nuova, prestigiosa produzione, che prossimamente approderà anche Italia e sarà trasmessa in esclusiva su Sky Atlantic.

 

La storia è quella dell’ex soldato inglese Jonathan Pine (Tom Hiddleston), che dopo aver abbandonato l’esercito si è reinventato direttore d’albergo. Pine viene reclutato da Angela Burr, un’agente dei servizi segreti (Olivia Colman) da anni al lavoro per incastrare Richard Roper (Hugh Laurie), un potente quanto corrotto uomo d’affari. Roper, infatti, è coinvolto nel mercato nero delle armi, ed è una pedina fondamentale. Una pedina da eliminare. Il tentativo di Pine di infiltrarsi nel cerchio ristretto dell’uomo d’affari insospettirà il capo dello staff di Roper, Corkoran (Tom Hollander). Come se non bastasse, le cose si complicheranno non poco a causa dell’attrazione che si verrà a creare tra Pine e la fidanzata di Roper, Jed (Elizabeth Debicki).

 

Rispetto al libro di John le Carré, la miniserie sarà ovviamente più aderente alla società contemporanea e avrà un finale diverso. Le riprese sono durate 75 giorni, e si sono svolte in Marocco, a Majorca, in Svizzera e a Londra.

 

TAG: