Terry Brooks, la penna dietro Shannara

Inserire immagine
Terry Brooks, l'autore dei romanzi da cui è tratta la serie tv Shannara - Foto GettyImages

L’autore dei romanzi da cui è tratta Shannara, la serie tv fantasy di culto andata in onda quest'anno su Sky Atlantic, che potrete rivedere sul temporary channel Sky Generation (canale 111 dal 29 ottobre al 20 novembre), incontrerà sabato 29 alle 11.00 i suoi fan sotto l’albero in piazza San Michele, nell’ambito di Lucca Comics & Games. Ecco cosa c’è da sapere su Terry Brooks

 

SOTTO L’ALBERO CON TERRY BROOKS

 

Appassionati di Shannara, mettete mano all’agenda e tenetevi liberi per la giornata di sabato 29 ottobre: alle 11 di mattina, infatti, Terry Brooks incontrerà i suoi fan nell’ambito di Lucca Comics & Games, la più grande manifestazione d’Italia (e non solo) dedicata ai fumetti, ai giochi, alle serie tv e a tanto altro ancora.

 

L’incontro si preannuncia speciale già a partire dalla location scelta: Brooks parlerà con il pubblico sotto l’albero di piazza San Michele a Lucca. Se volete prepararvi adeguatamente all’evento, ecco un breve ritratto sull’autore della saga da cui è tratta la serie tv già di culto in onda su Sky Atlantic.

 

 

 

TERRY BROOKS, TUTTO EBBE INIZIO CON SHANNARA

 

Nato a Sterling, nell’Illinois, nel 1944, Terry Brooks deve gran parte della sua fama ai romanzi del ciclo di Shannara. Ma, trattandosi di uno dei più prolifici autori fantasy di sempre, c’è ovviamente anche dell’altro. Innanzitutto, c’è un prima: prima di diventare uno scrittore, mr. Brooks ha infatti esercitato la professione dell’avvocato. Poi nel 1977 è cambiato tutto quanto.

 

Il 1977 segna infatti l’uscita di La spada di Shannara, romanzo che dà il via al ciclo di Shannara e che racconta le avventure dei fratelli Shea e Flick Ohmsford. Proprio sulla famiglia Ohmsford, che discende direttamente dalla stirpe elfica di Shannara, si incentrerà l’intera saga creata da Terry Brooks.

 

Da quel semplice libro, nasce una vera e propria impalcatura narrativa costituita da quasi trenta romanzi, alcuni strettamente collegati tra loro, altri in maniera meno evidente, ma ambientati comunque nelle Quattro Terre in cui già si muovevano i protagonisti de La spada di Shannara

 

 

 

OLTRE A SHANNARA C’È DI PIÙ

 

Come detto, però, non c’è solo Shannara. Terry Brooks ha dato vita anche ad altri universi, come ad esempio quelli raccontati nel ciclo di Landover, una sorta di parodia fantasy che prende il via proprio dal “nostro” mondo. Protagonista è un avvocato che, rimasto vedovo, trova una via di fuga dalla dura realtà in un bizzarro annuncio su un “regno magico in vendita”. Di qui si avventurerà in una dimensione fantastica, dove affronterà numerose avventure assieme a dei compagni di viaggio a dir poco particolari.

 

C’è poi la Trilogia del Verbo e del Vuoto, ambientata anch’essa ai nostri tempi, con protagonista una ragazza dotata di poteri magici. In questo caso, però, un collegamento con Shannara c’è, perché gli avvenimenti di questi libri vengono in parte ripresi nel prequel La genesi di Shannara, che fa da ponte ideale fra le due serie.

 

Non va poi dimenticato che Terry Brooks ha lavorato all’adattamento letterario di due grandi blockbuster cinematografici: stiamo parlando del libro tratto da Hook – Capitan Uncino di Steven Spielberg e da quello tratto da Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma, diretto da George Lucas.

 

Insomma, ci troviamo seriamente davanti a un talento poliedrico, uno dei giganti del fantasy che hanno contribuito a definire l’immaginario contemporaneo. Se volete avere l’occasione di ascoltare di persona il genio dietro Shannara, l’appuntamento è per sabato 29 a Lucca Comics & Games!

 

TAG: