Le Bureau – Sotto copertura, scopri il cast e i personaggi

Su Sky Atlantic è in onda la serie francese Le Bureau – Sotto copertura, un avvincente thriller con Mathieu Kassovitz nei panni del protagonista, Guillame “Malotru” Debailly, un agente sotto copertura della DGSE di ritorno in Francia dopo 6 anni in Siria. In attesa del finale della prima stagione, previsto per lunedì 13 febbraio alle 21.15, andiamo a conoscere meglio il cast e i personaggi

Su Sky Atlantic è in onda la serie francese Le Bureau – Sotto copertura, un avvincente thriller basato su testimonianze reali con Mathieu Kassovitz nei panni del protagonista, Guillame “Malotru” Debailly, un agente sotto copertura della DGSE (la Direction générale de la sécurité extérieure, praticamente i servizi segreti francesi) di ritorno in Francia dopo 6 anni in Siria. Diviso tra l'amore e la fedeltà, abituato a vivere nella menzogna, Malotru deve affrontare la sfida di ritornare alla vita normale, di riprendere le relazioni con la ex moglie, la figlia, i colleghi, di rientrare nella sua vecchia, reale identità.

 

Le cose, però, si sono rivelate più complicate del previsto, come abbiamo visto negli episodi andati in onda finora. In attesa del finale della prima stagione, previsto per lunedì 13 febbraio alle 21.15, andiamo a conoscere meglio il cast e i personaggi.

 

L’attore, sceneggiatore e regista francese Mathieu Kassovitz (Amelie, Munich, War & Peace) è Guillame Debailly, il protagonista indiscusso della serie. E’ un agente della DGSE, e per 6 anni ha lavorato sotto copertura in Siria nei panni del professore universitario Paul Lefebvre. Il suo nome in codice è Malotru. Il ritorno a Parigi, ma soprattutto il ritorno alla sua “vecchia” vita, sarà più difficile del previsto, anche a causa di un pensiero costante: Nadia El Mansour, conosciuta a Damasco e divenuta presto una presenza fondamentale per lui. Guillame è innamorato di lei, ma è innamorato anche della sensazione di potere che il vivere una doppia vita gli ha dato finora: riuscirà a tornare alla normalità?

 

Sara Giraudeau (Beauty and the Beast, Les Bêtises) è Marina Loiseau, una giovane agente del DGSE in partenza per l’Iran. Marina è decisamente brillante, è determinata come non mai, e, come lei stessa si definisce, è “un soldato dall’aria innocente, dunque un soldato che non sembra un soldato”. E’ seguita da Marie-Jeanne, dunque condivide con Malotru qualcosa di molto importante in ambito professionale.

 

Jean-Pierre Darroussin (A Private Affair, Red Lights) è Henri Duflot, il diretto responsabile di Malotru. Duflot è il direttore dell’unità a cui fanno capo gli agenti sotto copertura. Ha un debole per le cravatte “ironiche” (tra le stampe improbabili ci sono scheletri sorridenti che ballano, ranocchie colorate, elefantini, gufetti, e via discorrendo). Disponibile e affidabile, è il capo che tutti vorremmo, e non solo per le cravatte!

 

Léa Drucker è la dottoresa Balmes, una nuova recluta della DGSE. E’ una psicologa specializzata in psicologia comportamentale, e il suo compito è quello di assistere gli agenti quando hanno a che fare con dei soggetti particolarmente complicati in situazioni particolarmente delicate. In realtà la dottoressa Balmes è a sua volta un agente sotto copertura, per la CIA.

 

Zineb Triki (Al Massira: la Marche Verte, Glacé: The Frozen Dead) è Nadia El Mansour, la donna con cui Guillame ha intrecciato una relazione in Siria. Nadia è una professoressa di storia. E’ una donna molto determinata, e ha intenzione di fare quanto in suo potere per stabilizzare la situazione nel suo paese, ovviamente usando la diplomazia. Incontra Guillame, che crede essere Paul, a Parigi, e da quel momento le loro vite sono nuovamente intrecciate.

 

Florence Loiret Caille (L'effetto acquatico , Le petit roi) è Marie-Jeanne Duthilleul, l’Agente con cui Debailly era in contatto durante i suoi giorni sotto copertura. Ora è la responsabile di Marina. Spesso in contrasto con Guillame, è una donna diretta e sicura delle sue capacità professionali.

 

Gilles Cohen (I miei giorni più belli, La religiosa ) è Marc Lauré detto MAG, a capo della DGSE e diretto responsabile di Duflot. Un uomo tutto d'un pezzo, disposto a tutto per la sicurezza dei suoi agenti.

 

Jonathan Zaccaï (Hôtel de la plage, Robin Hood) è Raymond Sisteron, un agente della DGSE. E’ il responsabile di Cyclone. Crede fortemente nel suo lavoro, ma spesso non ha la mente abbastanza fredda e si lascia sopraffare dalle sue emozioni.

 

Alexandre Brasseur (The Collection, La maison des Rocheville) e Michaël Abiteboul (Les Revenants, Malaterra) sono Nonnino e Nonnina, due agenti della DGSE incaricati della sicurezza degli altri agenti sul campo a Parigi.

TAG: